Esposizioni passate

Giuliano Collina

La vita in studio

12 marzo - 7 maggio 2017

La mostra presenta un ciclo di opere realizzate dall\'artista comasco Giuliano Collina negli ultimi due anni: collage su carta di medie e grandi dimensioni, sinora mai esposti, intitolati LCA (Le Cose Avanzate) e creati utilizzando brandelli di dipinti scartati, frammenti di disegni destinati al macero, avanzi di tavolozze ormai logore, di imballi disfatti e finanche di magliette macchiate di colore indossate in studio dall\'artista. Lavori ironici e spiazzanti, pervasi da una grazia giocosa, infantile e sottilmente beffarda.

Il paesaggio nelle collezioni d'arte del Comune di Ascona

15 ottobre - 30 dicembre 2016

Il paesaggio – tema privilegiato della pittura romantica d’Ottocento – fa da filo conduttore nella scelta e nella scansione di una quarantina di opere di diversi artisti delle collezioni comunali di Ascona.

Gianpaolo Brunoni

Painting

15 settembre - 30 ottobre 2016

In linea con la politica culturale del Museo Comunale d’Arte Moderna la mostra intende fare conoscere l’arte dell'asconese Gianpaolo Brunoni che, malgrado la popolarità del personaggio ad Ascona, è ancora sconosciuta ai più. La mostra riunisce nelle sale di Casa Serodine una trentina di sue opere pittoriche, partendo da qualche lavoro degli anni Settanta, fino a giungere alle grandi tele odierne.

Stefania Beretta

Una Segnaletica dell’Essere

9 luglio - 9 ottobre 2016

La mostra personale della fotografa ticinese Stefania Beretta, curata da Mara Folini, Viana Conti ed Ellen Maurer Zilioli, documenta la lunga ricerca condotta dall’artista in India per oltre trent’anni e testimonia quanto il tema del sacro sia profondamente presente nella vita quotidiana del paese asiatico. Attraverso più di cinquanta immagini, suddivise in quattro sezioni - indiarasoterra, Indian walls, Paesaggi improbabili, rooms - che segnano anche periodi e tecniche diversi, la mostra ricostruisce le tappe di un lungo tragitto, fisico e spirituale, compiuto da Stefania Beretta sulle strade indiane.

​MARCEL DUCHAMP

Dada e Neo-Dada

25 marzo - 26 giugno 2016

L’esposizione, organizzata in collaborazione con lo Staatliches Museum di Schwerin / Ludwigslust / Güstrow, rientra nel novero delle celebrazioni svizzere «dada100zürich2016», per il 100° anniversario dalla nascita del movimento Dada, fondato a Zurigo nel 1916.
La rassegna presenta una selezione delle più importanti ed emblematiche opere di Marcel Duchamp, affiancate a quelle dei maggiori esponenti di Fluxus.

Mostra permanente

Marianne Werefkin

05 marzo - 30 dicembre 2016

Mostra permanente con una selezione di opere della Fondazione Marianne Werefkin e della Collezione del Comune di Ascona.

Mostra permanente

Marianne Werefkin

27 ottobre - 30 dicembre 2015

Mostra permanente con una selezione di opere della Fondazione Marianne Werefkin.

Scorci di vita

L’archivio fotografico del Comune di Ascona si presenta

31 luglio - 11 ottobre 2015

L'esposizione presenta una serie di immagini d’epoca provenienti dall'archivio fotografico del Comune di Ascona, che mostrano vedute del lungolago, della collina, del Borgo e di eventi che hanno segnato la storia di Ascona.

Paula Modersohn-Becker

Berlin - Worpswede - Paris

26 aprile - 19 luglio 2015

Quest’anno il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona apre la stagione con un’importante mostra dedicata alla grande artista tedesca precorritrice dell’arte moderna Paula Modersohn- Becker, che si inserisce tra le attività del Museo come contributo alla valorizzazione degli artisti della collezione d’arte della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten, dall’anno scorso ubicata nel nuovo Museo Castello San Materno.

Ritratti dalla Collezione del Comune di Ascona

7 marzo - 12 aprile 2015

Il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona inaugura la sua apertura primaverile intrattenendosi sul ritratto, attraverso la scelta di una cinquantina di ritratti della Collezione comunale.

Omaggio a Maurice Frido

11 ottobre - 14 dicembre 2014 PROLUNGATA

Il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona rende omaggio a Maurice Frido, artista francese che da oltre sessant’anni ha eletto Ascona a sua patria.

Luigi Russolo

Al di là della materia

14 settembre - 7 dicembre 2014

La mostra, curata da Mara Folini in collaborazione con gli specialisti Anna Gasparotto e Franco Tagliapietra, intende far conoscere l’opera tarda di Luigi Russolo, attraverso un percorso a ritroso lungo le fasi artistiche delle sue opere pittoriche e grafiche più significative, che dal periodo pre-futurista e futurista risale a quello simbolista dell’artista.

Mostra permanente

Marianne Werefkin

14 settembre - 30 dicembre 2014

Mostra permanente

Werefkin - Seewald - Zehnder

10 giugno - 31 agosto 2014

Mostra permanente con opere della Fondazione Marianne Werefkin, della Fondazione Richard e Uli Seewald e del nuovo Fondo Anna Iduna Zehnder.

Alfred e Gisela Andersch

Lei crea nello spazio, io nel tempo

16 marzo - 1 giugno 2014

Il Museo di Ascona presenta la riedizione della mostra Alfred und Gisela Andersch "Sie macht etwas im Raum, ich in der Zeit" curata da Peter Erismann, per gli spazi del Museum Strauhof di Zurigo.

Il gatto di Penelope

Arazzi di Berthe Beretta

12 ottobre - 15 dicembre 2013

Per venti lunghi anni, l’artista Berthe Beretta, nata a Copenhagen ma asconese di adozione, ha dato ”un senso e un ordine alle sue giornate intrecciando i fili – piccoli e grandi – della sua esistenza” (W. Weick), per tessere un complesso arazzo, lungo 385 cm e alto 153 cm, nel quale è racchiuso tutto un mondo intimo popolato di animali, di piante e di oggetti che superano l’apparenza delle cose. In mostra si possono anche ammirare alcuni arazzi di dimensioni minori, ma non meno affascinanti, diversi disegni preparatori e una serie importante di fotografie dedicata alle meraviglie della natura: soggetto primo delle sue opere.

Carol Rama

Oltre l'opera grafica

29 giugno - 15 settembre 2013

La rassegna presenta 100 opere, alcune mai esposte prima, della
produzione grafica più recente di Carol Rama, offrendo così un compendio dei soggetti e delle ossessioni che l’artista ha inseguito per tutta la vita, ma concedono anche uno sguardo sul suo modo di procedere, di vivere l’arte, di prendersi gioco dei propri tormenti.

Francesca Gagliardi - Luca Mengoni

Il laboratorio delle metamorfosi

29 giugno - 15 settembre 2013

Mostra-gemellaggio con opere di Francesca Gagliardi e Luca Mengoni: l'evento espositivo è parte integrante del progetto “Percorsi Contemporanei. Dialoghi tra storie, musei e territori”, che il Museo di Ascona condivide con il Museo Tornielli di Ameno, nell'ambito del “Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013”.

Esposizione permanente

Opere dalla Fondazione Marianne Werefkin e dalla Fondazione Richard e Uli Seewald

18 giugno - 29 dicembre 2013

Al secondo piano, selezione di opere di Marianne Werefkin, appartenenti alla omonima Fondazione, e di Richard Seewald, provenienti dalla Fondazione Richard e Uli Seewald.

Heinrich Maria Davringhausen

La libertà dell'astrazione

10 marzo - 9 giugno 2013

Il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona continua la sua attività di valorizzazione dei maestri della propria collezione presentando una nuova mostra di grande interesse, incentrata su un artista poco conosciuto e raramente trattato dalla critica in ambito italiano, Heinrich Maria Davringhausen, uno dei pionieri della Nuova oggettività e del Realismo magico, anch’egli legato ad Ascona, come tanti altri esponenti della storia dell’arte moderna.

La collezione permanente

Opere dalla Fondazione Marianne Werefkin

10 marzo - 9 giugno 2013

Al secondo piano, selezione di opere di Marianne Werefkin, appartenenti alla omonima Fondazione, e di Richard Seewald, provenienti dalla Fondazione Richard e Uli Seewald.

Italo Valenti e gli amici di Ascona

Omaggio

29 settembre - 30 dicembre 2012

Nell’anno del centenario dalla nascita di Italo Valenti (Milano 1912 - Ascona 1995) il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, in collaborazione con Casa Rusca Pinacoteca Comunale di Locarno e l’Archivio Valenti di Mendrisio, omaggia l’artista affiancando le sue opere degli anni di Ascona a quelle dei suoi amici, gli artisti Jean Arp, Julius Bissier, Ben Nicholson, Hans Richter e il poeta scrittore Alfred Andersch.

Ferruccio Ascari

Materia inquieta

29 giugno - 16 settembre 2012

L’esposizione presenta una selezione di opere che
coprono un arco di tempo che va dal 2000 agli anni più recenti: sculture, lavori su carta, un’installazione site specific realizzata appositamente per il museo di Ascona e La mano armonica, la serie di 24 scatti fotografici che accompagnavano Vibractions, la storica installazione sonora di Ascari del 1978.

Mostra permanente

Opere dalla Fondazione Marianne Werefkin e dalla Fondazione Richard e Uli Seewald

29 giugno - 30 dicembre 2012

Al secondo piano, selezione di opere di Marianne Werefkin, appartenenti
alla omonima Fondazione, e di Richard Seewald, provenienti dalla Fondazione Richard e Uli Seewald.

Il Mar Baltico delle Avanguardie

1890-1930

11 marzo - 10 giugno 2012

Sulle sponde svizzere del lago Maggiore, tornano a riunirsi alcuni dei protagonisti dei movimenti artistici di inizio Novecento, dagli Espressionisti ai Dada, esponenti dell’arte degenerata. Per la prima volta, 60 opere di maestri quali Lovis Corinth, Lyonel Feininger, Erich Heckel, Max Pechstein, Karl Schmidt-Rottluff, Marianne Werefkin, Alexej Jawlensky, Hans Arp, Sophie Taeuber-Arp, George Grosz e altri, ricostruiranno la storia della singolare ‘stazione turistica’ sul Mar Baltico che ogni anno era popolata dai maggiori esponenti delle avanguardie del secolo scorso.

Biagio Altomare

Sud-Ovest

24 settembre - 30 ottobre 2011

Biagio Altomare, artista locarnese d’adozione, plasma e riprogetta gli spazi di Casa Serodine con le sue opere appositamente create. Essenzialità e incisività simbolica sono gli elementi che più evidentemente caratterizzano la sua opera. Altomare sembra infatti estrapolare dalla terra – intesa come spazio ampio della memoria – le sue essenzialità sottese che si trasformano sotto i nostri occhi in paradigmi assoluti. L’artista testimonia così quanto si sia alimentato del pensiero e della storia del territorio e, al contempo, quanto a sua volta abbia approfondito una sua specifica filosofia di vita o cosmogonia divina che ha riguardo, in particolare, delle forze vitali della natura.

Nel giardino incantato di Richard Seewald

13 agosto - 30 dicembre 2011

Dal 13 agosto il “giardino incantato” di Richard Seewald viene
documentato al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona in un’esposizione dalla triplice sfaccettatura, organizzata in collaborazione con la Fondazione Richard e Uli Seewald in occasione dei suoi 35 anni.

Nucleo centrale della mostra sono una ventina di tele di Richard Seewald, un excursus che si colloca tra Espressionismo e Neue Sachlichkeit. A fianco del maestro viene esposta una selezione di opere dei suoi amici artisti - Paul Klee, Franz Marc, Maurice Utrillo, Alfred Kubin, Max Beckmann, Georg Kars e Karl Schmidt-Rotluff - che testimoniano le sue relazioni e i suoi interessi e che compongono oggi la sua preziosa collezione, generoso lascito per la Fondazione. Come terza componente significativa della mostra, si presentano i lavori di alcuni degli ospiti della Fondazione che hanno soggiornato e operato nella casa e atelier a Ronco sopra Ascona, come desiderato 35 anni or sono da Uli e Richard Seewald nel loro testamento. Gli artisti selezionati dalla Fondazione sono Maja Andrey, Volker Erlbruch, Simone Torelli, Martina Kalchofner, Christoph Drexler, Klaus Hilgendag, Meide Büdel, Dieter Bachmann, Ronald Stevenson (biografie in allegato). Ed è così che ancora oggi pittori, scrittori, musicisti trovano ispirazione in splendid isolation a Ronco sopra Ascona.

Collezione permanente

Marianne Werefkin

13 agosto – 30 dicembre 2011

Al secondo piano, selezione di opere di Marianne Werefkin, appartenenti alla omonima Fondazione.

Artisti russi tra Otto e Novecento

Gli anni di formazione di Marianne Werefkin

3 aprile -– 31 luglio 2011

Attraverso 25 opere dei maestri del Realismo, del Modernismo e del
Simbolismo russo, la mostra ricostruisce il periodo di formazione e di riferimento di Marianne Werefkin (Tula 1860 - Ascona 1938), avvenuto in Russia tra il 1880 e il 1896.

Jean-Michel Jaquet

Mandragola

16 ottobre - 28 novembre 2010

Il Museo Comunale di Arte Moderna di Ascona rinnova l’appuntamento con la stampa d’arte, nonché la valorizzazione delle arti grafiche e di stamperie e piccole case editrici locali, nel presentare la mostra “Jean-Michel Jaquet – Mandragola – dialoghi con Fabio Pusterla”, allestita nella sede di Casa Serodine (16 ottobre – 28 novembre 2010).

1922

Le Origini

30 aprile - 12 settembre 2010

La mostra, che apre la stagione espositiva 2010, intende approfondire
l’opera di valorizzazione storica e artistica delle collezioni conservate presso il Museo di Ascona e, in modo specifico, dar ragione del clima culturale spiccatamente internazionale che si era formato nel ventennio del secolo scorso, proprio nell’anno di nascita del Museo stesso.

Pier Daniele La Rocca

MagicArte

18 settembre - 31 ottobre 2009

MagicArte è il titolo che l’artista ha voluto dare alla sua mostra, per sottolineare quella tendenza che, oltre l’apparenza del mondo, attraverso riferimenti ora letterari ora filosofici e mitologici, tende a trasformare il caos del mondo in cosmos polisemico infinito.

Marco Pellanda

4 settembre - 31 ottobre 2009

La mostra di Marco Pellanda intende inserirsi nell'attività del Museo
come occasione per mostrare l'operato d'un artista eclettico che, in sincretismi e raffronti di grande attualità, si sperimenta in molti campi dell'arte (dalla pittura alla fotografia, dall'industrial design all'architettura d'interni, dall'arte culinaria alla moda), in nome d'un'arte processuale, che possa appagare il "narcisistico" desiderio dell'artista a comunicare con il mondo, in installazioni in situ, interattive o statiche.

Francine Mury

18 luglio - 30 agosto 2009

Con la mostra di Francine Mury, “Eden”, si rinnova l’appuntamento con la stampa d’arte, dando seguito a un’interessante formula di scambio, che valorizza le “arti grafiche” locali quali le stamperie e le piccole case editrici.

L'energia del luogo

Jean Arp, Raffael Benazzi, Julius Bissier, Ben Nicholson, Hans Richter, Mark Tobey, Italo Valenti.

4 aprile - 4 luglio 2009

Giunge in Canton Ticino una edizione rivista e ampliata della mostra appena presentata al Museo universitario di Kettle’s Yard a Cambridge.

Marianne Werefkin e l'ambiente culturale di Ascona tra il 1918 e il 1938

20 settembre - 28 dicembre 2008

Dopo mesi di lavoro e grazie a nuove ricerche, il Museo comunale d’arte
moderna di Ascona presenta una mostra che rinnova l’interesse nei confronti della vita e dell’opera della pittrice russa Mariana Vladimirovna Veriovkina Tula 1860 - Ascona 1938) a settant’anni dalla sua morte.

Nuovo sguardo sulle collezioni...

8 marzo - 7 settembre 2008

Prosegue l’opera di valorizzazione della collezione del Museo comunale
d’arte moderna di Ascona, attraverso un primo studio biografico e critico di alcuni tra gli artisti più significativi presenti nella collezione.

PhotoSuisse

Mostra di fotografie e filmportraits di 28 fotografi svizzeri

9 aprile - 5 giugno 2006

PhotoSuisse riunisce 28 artisti contemporanei della fotografia
provenienti da ogni parte della Svizzera: fotografi affermati che hanno influenzato gli sviluppi delle tendenze degli ultimi trent’anni come pure alcuni giovani emergenti dell’obbiettivo. La mostra presenta esponenti nei settori “documentazione”, “reportage” e “arte”. L’esposizione è suddivisa nelle tre sezioni MEDIA, MATRIX e MILIEU a testimoniare le attitudini e strategie che contraddistinguono l’opera di questi creatori di immagini contemporanee.


Fuoco ad Arte!

Artisti e fornaci

6 marzo - 29 maggio 2005

Nata da una collaborazione tra il Dicastero cultura del Comune di Ascona e l’Assessorato alle Politiche Culturali - Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, la mostra "Fuoco ad Arte! Artisti e fornaci. La felice stagione della ceramica a Roma e nel Lazio tra simbolismo, teosofia e altro (1880-1930)" costituisce per il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona l’occasione per rinnovare l’attenzione del pubblico su un periodo affascinante della storia dell’arte italiana, accentrato attorno al fenomeno “ceramica romana”.

Omaggio a Joseph Beuys

XX anniversario della Difesa della Natura

7 ottobre - 30 dicembre 2004

Joseph Beuys (Krefeld, Germania 1921– Düsseldorf 1986), artista sciamano, profetico e rappresentativo della scena artistica mondiale del secondo dopoguerra, annuncia il nuovo millennio e lo precorre. L’omaggio che gli viene tributato da Ascona vuole ricordare il sapore della sua rivoluzione, incentrandosi sull’ultimo suo capolavoro, l’"Operazione Difesa della Natura", di cui ricorre, quest’anno, il 20° anniversario.

Minjung Kim

13 luglio - 31 agosto 2003

L’evento espositivo "estivo" del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona sarà dedicato, quest’anno, ad una giovane artista coreana, Minjung Kim. La mostra lascia intendere l’orientamento laboratoriale che il Museo di Ascona vuole incentivare nei confronti delle sperimentazioni e delle ricerche artistiche contemporanee.

Marianne Werefkin a Murnau

Arte e teoria, amici e maestri

2 marzo - 1 giugno 2003

Questa mostra costituisce l’occasione per rinnovare l’attenzione del pubblico sulla figura affascinante della pittrice Marianne Werefkin, di cui il Museo di Ascona, grazie alla Fondazione Werefkin, conserva il nucleo più importante della produzione artistica. La mostra, già presentata allo Schlossmuseum Murnau la scorsa estate, comprende, oltre alle opere di Werefkin, quelle di amici, ma anche i maestri dell'artista, per mostrare influenze ed originalità, assieme alla capacità di superare in modo rapido e deciso i condizionamenti pur positivi dei maestri per raggiungere una autonomia di proposta e innescare (Kandinsky insegna) quei salti verso la modernità che hanno lasciato il segno nella pittura di tutto un secolo.

Flor Garduño

Flor

23 giugno - 6 ottobre 2002 / 4 agosto - 6 ottobre 2002

A partire da quest'anno l'evento espositivo "estivo" del Museo comunale d'arte moderna di Ascona sarà dedicato alla fotografia d'arte.

Ad aprire questo nuovo appuntamento culturale asconese è la rinomata artista-fotografa messicana residente in Ticino, Flor Garduño, una figura di particolare interesse che affonda le radici della sua ricerca nel fervido clima culturale pieno d'originalità e forza creativa del Messico di Manuel Alvarez Bravo (di cui è stata allieva ed assistente) e di Tina Modotti, oltre che di quello ricco di valenze simboliche di Frida Kahlo e Diego Rivera.

Le opere di Flor Garduño saranno presentate al Museo comunale d'arte moderna di Ascona in due eventi espositivi: Flor, dal 23 giugno al 6 ottobre, e Opere al platino-palladio dal 4 agosto al 6 ottobre.

Carl Weidemeyer 1882-1976

Artista e architetto tra Worpswede e Ascona

5 agosto - 30 dicembre 2001

La mostra Carl Weidemeyer 1882-1976. Artista e architetto tra Worpswede e Ascona è frutto della collaborazione tra l'Archivio del Moderno dell'Accademia di architettura dell'Università della Svizzera italiana e il Museo comunale d'arte moderna di Ascona. Si tratta di un'esposizione tesa a valorizzare la personalità di Carl Weidemeyer, architetto e artista poliedrico, che ha rappresentato un collegamento d'eccezione tra cultura mitteleuropea e mediterranea, imponendosi tra i promotori, in Ticino, dell'architettura razionalista che si va diffondendo negli anni Venti-Trenta in Europa.

Vai al sito del
Museo Castello
San Materno