Archivio eventi

Giornata internazionale dei musei 2017

Autentico o falso? L'expertise dell'opera d'arte / Echt oder falsch? Der Weg zur Expertise

Domenica 21 maggio 2017, ore 14.00 (visita guidata in italiano e tedesco), Museo Castello San Materno, Ascona

Sulla base di alcune opere scelte provenienti dalla collezione d'arte della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten, vengono illustrate alcune modalità per dimostrare l'autenticità di un'opera d'arte.
Entrata ridotta per tutti i visitatori: CHF 5.-


An ausgewählten Werken des Museo Castello San Materno – Kulturstiftung Kurt und Barbara Alten soll aufgezeigt und erklärt werden, wie die Echtheit eines Werkes belegt und bewiesen werden kann.
Reduzierter Eintrittspreis für alle Besucher: CHF 5.-

Visita guidata al Museo Parrocchiale di Ascona

alla mostra Lemà Sabactàni… Ovvero il sentimento dell’abbandono

Venerdì 12 maggio 2017, ore 14.00, Museo Parrocchiale, Via Collegio 5, Ascona

Visita guidata alla mostra dedicata ad Alfredo Poncini, in corso dal 13 aprile al 30 luglio 2017, che presenta una serie di piccoli crocifissi provenienti dalla collezione di Yvonne e Charly Zenger e pone l’accento sulla riflessione della fede altrui.
Entrata libera.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 9 maggio: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata alla mostra Giuliano Collina. La vita in studio

Mercoledì 19 aprile 2017, ore 17.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata insieme all’artista Giuliano Collina. L’esposizione, curata da Roberto Borghi, presenta un ciclo di opere realizzate da Collina negli ultimi due anni: collage su carta di medie e grandi dimensioni, sinora mai esposti, intitolati LCA (Le Cose Avanzate) e creati utilizzando brandelli di dipinti scartati, frammenti di disegni destinati al macero, avanzi di tavolozze ormai logore, di imballi disfatti e finanche di magliette macchiate di colore indossate in studio dall’artista. Lavori ironici e spiazzanti, pervasi da una grazia giocosa, infantile e sottilmente beffarda.
Iscrizione obbligatoria entro lunedì 17 aprile: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

L'architetto Mario Botta dialoga con l'artista Giuliano Collina

Mercoledì 12 aprile 2017, ore 17.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Assemblea generale ordinaria 2017

Mercoledì 25 gennaio 2017, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Novità dai Musei di Ascona e aperitivo natalizio

Martedì 20 dicembre 2016, ore 18.30, Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona

Un appuntamento per ritrovare tutti gli Amici del Museo e fare un brindisi insieme, prima delle feste. La serata sarà poi l’occasione per scoprire le novità più recenti dei Musei di Ascona, con un’interessante presentazione che toccherà i seguenti temi:

  • la nuova collana "Artisti del Museo" – in collaborazione con Armando Dadò editore – e il primo volume dedicato all'arte e alla figura della russa Marianne Werefkin, la cosiddetta “nonna di Ascona”
  • le collezioni del Museo Comunale: donazioni e acquisizioni recenti, archiviazione e ricerca, prestiti nazionali e internazionali
  • le mostre del 2017

Segue un rinfresco natalizio.

* ATTENZIONE: nella lettera inviata ai soci dell'AAMA in ottobre, l'evento era stato in un primo tempo fissato il 15.12 alle ore 17.

Agorà Ascona con/mit Hetty Rogantini De Beauclair

Sabato 17 dicembre 2016, ore 16.00, Museo Castello San Materno, Ascona

Il prossimo incontro dell'Agorà Ascona, che si svolgerà presso il Museo Castello San Materno, sarà l'occasione per incontrarsi e dialogare con Hetty Rogantini De Beauclair, vera e propria "memoria vivente" del Monte Verità, che condividerà con il pubblico alcuni dei suoi numerosi ricordi legati alla storia del Monte, che solo pochi conoscono bene quanto lei, avendola vissuta in prima persona. Un’occasione per festeggiare Hetty, che alla veneranda età di 88 anni, svolge ancora visite guidate al Monte Verità.

Der nächste Event-Abend der Rederunde Ascona, der im Museo Castello San Materno stattfinden wird, ist die Gelegenheit um Hetty Rogantini De Beauclair zu treffen: diesen klingenden Namen trägt eine aussergewöhnliche Frau, die man in Ascona gerne als das "lebende Gedächtnis des Monte Verità" bezeichnet. Niemand kennt die Geschichte des Hügels der Wahrheit bis ins Detail so gut wie sie, Hettys familiäre Vergangenheit ist eng mit dem Monte verbunden, und sie bietet dort bis heute Spezialführungen an. Im Gespräch mit dem Publikum wird Hetty de Beauclair, die dieser Tage ihren 88. Geburtstag feiert, ihre Gedächtnisschatulle öffnen, um Amüsantes und Denkanstösse zu präsentieren.

Evento bilingue italiano-tedesco.
Zweisprachiger Diskussionsnachmittag deutsch-italienisch.

Entrata CHF 10, con la possibilità di visitare un piano dell’esposizione permanente del Museo Castello San Materno e aperitivo.
Eintritt CHF 10, mit Teilbesichtigung der Dauerausstellung sowie kleinem Umtrunk.

Foto: Hetty Rogantini De Beauclair, www.tessinerzeitung.ch

Gita culturale ai laboratori-atelier Ansaldo a Milano

Sabato 26 novembre 2016, Milano

Visita guidata ai laboratori del Teatro alla Scala di Milano. I laboratori del Teatro alla Scala, prima dislocati in diverse sedi, sono oggi riuniti presso l'ex insediamento industriale delle acciaierie Ansaldo a Milano, un'imponente struttura di 20.000 metri quadrati, divisa in tre padiglioni intitolati al regista Luchino Visconti, allo scenografo Nicola Benois e al costumista Luigi Sapelli (nome d'arte Caramba). La nuova sede ospita la maggior parte delle lavorazioni artigianali degli allestimenti scenici (scenografia, scultura, falegnameria, assemblaggio scene, sartoria, elaborazione costumi, ecc.), oltre a custodire più di 60.000 costumi di scena, le sale prova per il coro e uno spazio scenico per le prove di regia. Nel corso della visita si potrà quindi compiere un viaggio "dietro alle quinte" del Teatro e assistere in prima persona alla nascita dei suoi spettacoli.

Programma:

  • ore 8:30: ritrovo presso l’autosilo comunale di Ascona (ore 09:20 fermata a Lugano Sud per i residenti nel Sottoceneri)
  • ore 10:30: visita guidata ai laboratori del Teatro alla Scala
  • trasferta in centro: pranzo e pomeriggio liberi
  • ore 15:30 ca.: rientro ad Ascona

Costo visita guidata: Euro 10/persona.
I costi del trasporto, sono offerti dall'AAMA a tutti i soci. Si richiede invece ai soli non soci la cifra di CHF 40, come partecipazione ai costi di viaggio.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 18 novembre (max 25 persone): museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

L’Ascona degli anni Sessanta

Incontro con Gianpaolo Brunoni, Pierre Pedroli, Eliano Galbiati e Carlo Padlina, moderato da Claudio Suter

Martedì 18 ottobre 2016, ore 17.30, ​Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Nel contesto della mostra Gianpaolo Brunoni. Painting, si propone una serata con quattro protagonisti dell’Ascona degli anni Sessanta, ossia i pittori Gianpaolo Brunoni e Pierre Pedroli (che nel 1962 presentavano la loro prima mostra pittorica e nel 1964 erano tra i fondatori della AAA - Associazione Artisti Ascona), il batterista Eliano Galbiati (fondatore del noto gruppo Nightbirds), e Carlo Padlina, gerente del Bar Lago e della Pizzeria Borgo, i quali attraverso ricordi, aneddoti e racconti rievocheranno i luoghi, i personaggi principali e i momenti più significativi del decennio.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 14 ottobre: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata

29 settembre 2016, ore 17.30, Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Visita guidata alla mostra insieme all'artista.

Inaugurazione

Mercoledì 14 settembre 2016, ore 18.00, Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Inaugurazione della mostra Gianpaolo Brunoni. Painting.

Visita guidata

Mercoledì 31 agosto, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra insieme all'artista.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 30 agosto: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata alla mostra Stefania Beretta. Una Segnaletica dell’Essere

Domenica 24 luglio 2016, ore 10.30, Museo Comunale d’arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra fotografica Stefania Beretta. Una Segnaletica dell’Essere, con l’artista e con la co-curatrice della mostra dott.ssa Viana Conti. La mostra, curata da Viana Conti, Mara Folini ed Ellen Zilioli, documenta il lavoro di trent’anni dell’artista ticinese in India. Vere e proprie opere d’arte, le fotografie di Stefania Beretta fuggono ogni facile classificazione, nell’esprimere la poesia e la visione del mondo dell’artista creatore. Dai bianchi e i neri alle fotografie a colori, questa mostra è occasione per guardare con occhi diversi paesaggi naturali o urbani, in cui le forme e i colori, sembrano costruire opere dal carattere surreale, a volte geometrico-astratto, altre volte informale-gestuale.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 15 luglio: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Inaugurazione

Venerdì 8 luglio, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Inaugurazione della mostra Stefania Beretta. Una Segnaletica dell’Essere, 1986-2016.

Visita guidata

Alla scoperta delle chiese di Ascona

Venerdì 10 giugno 2016, ore 14.00, ritrovo sul piazzale della posta di Ascona

Visita guidata in Borgo con la conservatrice del Museo Comunale d’Arte Moderna Michela Zucconi-Poncini, che ci farà scoprire tre dei cinque edifici sacri di Ascona: Oratorio della Madonna della Ruga, Oratorio San Michele e Chiesa Parrocchiale.
La visita è offerta dall’AAMA a tutti gli interessati.
In caso di pioggia la visita è annullata.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 7 giugno (max 25 persone): museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata alla mostra Marcel Duchamp. Dada e Neo-Dada

Giovedì 9 giugno 2016, ore 17.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visto il grande interesse riscontrato in occasione della visita guidata tenutasi lo scorso 31 marzo, la visita alla mostra Marcel Duchamp. Dada e Neo-Dada con la dott.ssa Mara Folini, direttrice del Museo e co-curatrice della mostra, viene riproposta una seconda volta. La rassegna si articola attraverso una scelta puntuale di 40 opere – grafiche, scultoree, sincretiche – che, ricollegandosi o anticipando il movimento Dada di cui ricorre il centenario, si oppongono in modo critico, sarcastico e giocoso a qualsiasi prodotto borghese, che sia arte o pensiero. Opere emblematiche e tra le più famose del grande maestro francese Marcel Duchamp in dialogo con quelle del gruppo multimediale e ancora in progress di Fluxus, nato tra Germania e America nel 1961, collegandosi alle avanguardie e a Dada, in particolare per il loro progetto mirato alla fusione di tutte le arti, dalla poesia, alla musica, alla danza e a tutte le arti visive, con l’intento di abbattere ogni barriera tra arte e vita.
La visita è offerta a tutti i soci mentre per i non soci si chiede un contributo pagando il biglietto di ingresso alla mostra.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 7 giugno (max 25 persone): museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Rievocazione storica di un villaggio medievale

Domenica 5 giugno 2016, dalle ore 11.30 alle ore 17.00, parco sottostante il Museo Castello San Materno, Ascona

EVENTO ANNULLATO CAUSA PIOGGIA

Il Medioevo cattura la fantasia e ha ispirato racconti che noi tutti amiamo o abbiamo amato. Ad Ascona, ai piedi del Castello San Materno, vi sarà l’occasione di scoprire più da vicino questo periodo affascinante e per molti aspetti ancora così misterioso, visitando la rievocazione autentica di un villaggio del Medioevo del XII secolo . Ecco una buona possibilità per avvicinare tutti, grandi e piccoli, a un passato molto lontano dal nostro presente. Una giornata in un villaggio medievale può diventare un modo stimolante per riunirsi intorno a qualcosa di speciale.
Il gruppo di rievocatori ticinesi Quod Principi Placet vi farà rivivere i suoni e le immagini di attività sconosciute o da tempo dimenticate, attraverso l’illustrazione di alcune fra le attività artigianali del Medioevo del XII secolo, come la lavorazione del ferro e del legno, la tecnica dell’affresco, la fabbricazione di archi e balestre, le attività tessili. I bambini potranno divertirsi con i giochi dell’epoca e sperimentare il tiro con l’arco.
Un grande accampamento ai piedi del Castello San Materno, dove scoprire tutto questo e altro ancora.
Rivivere il passato è scoprire la propria storia!
ENTRATA LIBERA. In caso di cattivo tempo l’evento sarà annullato!

Flyer rievocazione storica

Conversazione su Marcel Duchamp con Viana Conti

Venerdì ​3 giugno 2016, ore 17.30, Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona

La critica d’arte Viana Conti ci condurrà nel mondo di Marcel Duchamp, interrogandosi sul senso dell’arte e dell’essere artisti nell'attuale società di massa.
È gradita l'iscrizione: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.


Die Kunstkritikerin Viana Conti wird uns in Marcel Duchamps Welt einführen und über den Sinn der Kunst und in der Massengesellschaft sprechen.
Informationen und Reservierungen: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Giornata internazionale dei musei 2016

Visita guidata alla scoperta del Museo Comunale d'Arte Moderna e delle sue collezioni

Domenica 22 maggio 2016, ore 10.30 e ore 11.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

La visita ripercorre la storia del museo, nato nel 1922 grazie all'apporto di artisti internazionali, e presenta alcune opere della Collezione comunale e della Fondazione Marianne Werefkin.
Visita guidata in lingua italiana. Entrata gratuita.


Die Führung erzählt die Geschichte des Museums, das 1922 von internationalen Künstlern gegründet wurde, und präsentiert einige Werke der Gemeindesammlung und der Marianne Werefkin Stiftung.
Führung auf Italienisch. Freier Eintritt.

Giornata internazionale dei musei 2016

Visita al Castello San Materno e alla collezione della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten

Domenica 22 maggio 2016, ore 14.00 in italiano e ore 15.00 in tedesco, Museo Castello San Materno, Ascona

Un’affascinante visita al Castello per conoscerne la storia nei secoli e scoprire le opere della collezione della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten, con opere degli artisti impressionisti Liebermann e Corinth, di quelli della colonia di Worpswede (Overbeck, am Ende, Modersohn e Modersohn-Becker), fino a quelle degli espressionisti Jawlensky, Kirchner, Heckel, Pechstein, Macke e Nolde.
Entrata gratuita.


Eine faszinierende Führung durch das Castello, um dessen Geschichte und die Sammlung der Kulturstiftung Kurt und Barbara Alten zu entdecken, welche Werke der Impressionisten Liebermann und Corinth, der Mitwirkenden der Künstlerkolonie Worpswede (Overbeck, am Ende, Modersohn e Modersohn-Becker) und der Expressionisten Jawlensky, Kirchner, Heckel, Pechstein, Macke und Nolde zeigt.
Freier Eintritt.

Gita culturale alla collezione e a alla Villa Panza di Biumo di Varese

Sabato 23 aprile 2016, ore 8.30, ritrovo presso l’autosilo comunale di Ascona

Ore 10.30 visita guidata alla collezione e alla Villa Panza di Biumo.
Circondata da un magnifico giardino all'italiana, Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo è stata costruita alla metà del XVIII secolo per volontà del marchese Paolo Antonio Menafoglio e ampliata in epoca neoclassica dall'architetto Luigi Canonica, su incarico del duca Pompeo Litta Visconti Arese. La villa è celebre nel mondo per la collezione d'arte contemporanea che Giuseppe Panza di Biumo vi ha raccolto a partire dagli anni '50. Nei saloni e nelle grandi scuderie, sono oggi esposte oltre cento opere di artisti contemporanei, oltre a ricchi arredi del periodo che va dal XVI al XIX secolo e ad un'importante raccolta di arte africana e precolombiana.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 15 aprile: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

​La verità di Ben Vautier

Sabato 9 aprile 2016, ore 17.00, Casa dei Russi, Monte Verità, Ascona

L’artista Ben Vautier, tra i protagonisti di Fluxus, darà vita nella Casa dei Russi del Monte Verità di Ascona a un suo event, confrontandosi con il pubblico sul concetto di verità, tema sempre attuale e particolarmente caro all’artista. In questa circostanza, Vautier presenterà 16 opere create per l’occasione che rimarranno esposte fino al 20 maggio 2016.


Am 9. April wird der Künstler Ben Vautier, einer der Hauptdarsteller von Fluxus, im Russenhaus auf dem Monte Verità von Ascona ein Event ins Leben rufen, während dem er sich mit dem Publikum über den Begriff Wahrheit auseinandersetzen wird; ein ständig aktuelles Thema, das dem Künstler schon immer nahe stand. Vautier wird 16 Werke präsentieren, die er extra für diesen Anlass inszeniert hat und die bis am 20. Mai 2016 im Russenhaus ausgestellt bleiben.

Visita guidata alla mostra Marcel Duchamp. Dada e Neo-Dada

Giovedì 31 marzo 2016, ore 18.00, Museo Comunale d’arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra Marcel Duchamp. Dada e Neo-Dada con la dott.ssa Mara Folini, direttrice del Museo e co-curatrice della mostra. La rassegna si articola attraverso una scelta puntuale di 40 opere – grafiche, scultoree, sincretiche – che, ricollegandosi o anticipando il movimento Dada di cui ricorre il centenario, si oppongono in modo critico, sarcastico e giocoso a qualsiasi prodotto borghese, che sia arte o pensiero. Opere emblematiche e tra le più famose del grande maestro francese Marcel Duchamp in dialogo con quelle del gruppo multimediale e ancora in progress di Fluxus, nato tra Germania e America nel 1961, collegandosi alle avanguardie e a Dada, in particolare per il loro progetto mirato alla fusione di tutte le arti, dalla poesia, alla musica, alla danza e a tutte le arti visive, con l’intento di abbattere ogni barriera tra arte e vita.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 29 marzo: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Assemblea generale ordinaria 2016

Giovedì 25 febbraio 2016, ore 18.00 , Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Lettura poetica con accompagnamento musicale

Giovedì 17 dicembre 2015, ore 18.00, Museo Castello San Materno, Ascona

Nella suggestiva cornice del salone del Castello San Materno si propone una lettura poetica con accompagnamento musicale, un incontro alla scoperta dell’arte della poetessa asconese Flavia Steiger-Mazzucchelli.
Presenta: Marioliva Cavalli Maceroni.
Con la partecipazione del DUO composto da Riccardo Tiraboschi (voce recitante) e Stefano Marcionelli (chitarra, arciliuto e vihuela).
Segue un aperitivo natalizio.
Entrata libera.

Presentazione del libro "Il cimitero comunale di Ascona. Storia e arte di uno spazio identitario"

A cura di Ursina Fasani, Veronica Provenzale e Michela Zucconi-Poncini

Martedì 1 dicembre, ore 18.00, Biblioteca popolare (sala di lettura), Via Motta 37, Ascona

Il Museo Comunale d’Arte Moderna e la Biblioteca popolare sono lieti di riproporvi la presentazione del libro Il cimitero di Ascona. Storia e arte di uno spazio identitario pubblicato la scorsa primavera.
Il libro è il frutto di un meticoloso studio che ha avuto quale obiettivo la valorizzazione di un sito di alto valore storico e culturale quale il cimitero comunale di Ascona, dando conto sia delle opere d’arte di rilievo (monumenti scultorei, affreschi), che delle personalità che hanno contribuito alla crescita del Borgo rivestendo i più svariati ruoli nel campo dell’arte, della cultura e della politica. Il volume propone inoltre una breve analisi storica sull’evoluzione del Borgo dal 1860 fino agli anni Settanta del Novecento.
Un lavoro inedito per Ascona, pensato in primis per i cittadini, come per i turisti e i dimoranti, che dà rilievo e visione concreta alle vicende culturali e storiche del Borgo.
Presenteranno il volume le curatrici della pubblicazione.
Seguirà un rinfresco.

Lectura Dantis - I personaggi della "Commedia"

Purgatorio XXVI («il miglior fabbro del parlar materno») - Arnaut Daniel, Mira Mocan

Mercoledì 25 novembre 2015, ore 18.00-19.30, Liceo Cantonale, Locarno

Dante’s Inferno Concert: Ulisse consigliere fraudolento (recitazione e musica)

Associazione Per Antiche Contrade (Valle Imagna)

Venerdì 20 novembre, ore 17.00, Sala dei Congressi, Muralto

«... fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.»

Spettacolo di narrazione e musica basato sul ventiseiesimo canto dell'Inferno di Dante Alighieri "... nel quale si tratta de l’ottava bolgia contro a quelli che mettono aguati e danno frodolenti consigli; e in prima sgrida contro a’ fiorentini e tacitamente predice del futuro e in persona d’Ulisse e Diomedes pone loro pene."
I Dante's Inferno Concerts sono spettacoli di narrazione, teatro e musica basati sulla Commedia di Dante Alighieri, ideati ed elaborati da Bruno Pizzi e Fulvio Manzoni. Il conte Ugolino, Ulisse, Paolo e Francesca sono alcuni dei personaggi che insieme a Dante, Virgilio e Beatrice riprendono vita nella fusione a tratti ardita di parola e musica.

Lectura Dantis - I personaggi della "Commedia"

Purgatorio XXII («per te poeta fui, per te cristiano») - Stazio, Antonella Anedda

Mercoledì 18 novembre 2015, ore 18.00-19.30, Biblioteca cantonale, Locarno

Visita guidata alla mostra Amos Nattini e la Divina Commedia figurata tra le due Guerre. Arte, architettura e lettere in dialogo

Giovedì 5 novembre 2015, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata con le curatrici della mostra, Prof.ssa Carla Mazzarelli e Dott.ssa Irina Emelianova.
In occasione del 750° anniversario della nascita di Dante, la mostra presenta la Divina Commedia nella nota edizione monumentale edita tra il 1931 e il 1941, illustrata dall’artista Amos Nattini (Genova 1892-Parma 1985), e ricostruisce la genesi, l’ambiente culturale e il contesto storico del progetto editoriale.
La rassegna è realizzata grazie a una stretta cooperazione con l' Istituto di studi italiani dell’Università della Svizzera italiana e l'Accademia di architettura di Mendrisio (Istituto di storia e teoria dell'arte e dell'architettura e Atelier Blumer).

Lectura Dantis - I personaggi della "Commedia"

Purgatorio XI («e ora ha Giotto il grido») - Giotto, Daniela Mondini

Mercoledì 21 ottobre 2015, ore 18.00-19.30, Collegio Papio, Ascona

Rievocazione storica di un villaggio del Medioevo del XII secolo

Domenica 4 ottobre 2015, ore 11.30-17.00, Parco del Museo Castello San Materno, Ascona

EVENTO ANNULLATO CAUSA PIOGGIA

Il Medioevo cattura la fantasia e ha ispirato racconti che noi tutti amiamo o abbiamo amato. Ad Ascona, ai piedi del Castello San Materno, vi sarà l’occasione di scoprire più da vicino questo periodo affascinante e per molti aspetti ancora così misterioso, visitando la rievocazione autentica di un villaggio del Medioevo del XII secolo . Ecco una buona possibilità per avvicinare tutti, grandi e piccoli, a un passato molto lontano dal nostro presente. Una giornata in un villaggio medievale può diventare un modo stimolante per riunirsi intorno a qualcosa di speciale.
Il gruppo di rievocatori ticinesi Quod Principi Placet vi farà rivivere i suoni e le immagini di attività sconosciute o da tempo dimenticate, attraverso l’illustrazione di alcune fra le attività artigianali del Medioevo del XII secolo, come la lavorazione del ferro e del legno, la tecnica dell’affresco, la fabbricazione di archi e balestre, le attività tessili. I bambini potranno divertirsi con i giochi dell’epoca e sperimentare il tiro con l’arco.
Un grande accampamento ai piedi del Castello San Materno, dove scoprire tutto questo e altro ancora.
Rivivere il passato è scoprire la propria storia!
ENTRATA LIBERA. In caso di cattivo tempo l’evento sarà annullato!

Flyer rievocazione storica




Visita guidata

Alla scoperta dei tesori di Ascona

Venerdì 2 ottobre 2015, ore 14 .00, ritrovo nel piazzale della posta, Ascona

Visita guidata in Borgo con la conservatrice del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, Michela Zucconi-Poncini che, nel labirinto di Ascona, farà scoprire anche agli indigeni quanto di prezioso vi è custodito.
Visita guidata offerta dall’AAMA a tutti, soci e non soci.
In caso di pioggia la visita è annullata.

Iscrizione obbligatoria entro martedì 29 settembre: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Gita culturale a Orta San Giulio in provincia di Novara

Sabato 26 settembre 2015, ore 8.00, ritrovo presso l’autosilo comunale, Ascona

  • 10.00-12.00 visita guidata al Sacro Monte di Orta, con una guida specializzata. Il Sacro Monte è un noto percorso devozionale costituito da venti cappelle affrescate, completate da gruppi statuari di grandezza naturale in terracotta, che illustrano la vita di San Francesco d'Assisi. I lavori di costruzione del complesso religioso iniziarono nel 1590 e, in varie fasi, si protrassero sino alla fine del Settecento, quando si chiude la storia del cantiere del Monte con la costruzione della neoclassica Cappella Nuova, rimasta incompiuta. Il Sacro Monte di Orta è stato inserito dal 2003 nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità tutelato dall'UNESCO, perché "rappresenta un'integrazione di successo tra architettura ed arti decorative in un paesaggio di grande bellezza e per l'alto valore spirituale raggiunto in un momento critico della storia della Chiesa Cattolica Romana".
  • 12.30-14.30 pranzo presso il ristorante Antico Agnello, uno storico ristorante con più di 20 anni di attività, che offre alla propria clientela gustosi piatti regionali e nazionali.
  • 15.00 trasferimento ad Ameno per visitare l’atelier dell’artista Enrica Borghi, che ci introdurrà ai segreti della sua arte installattiva, che utilizza la plastica con ironica poesia, confrontandosi con i temi più attuali della contemporaneità.
  • 17.30 rientro ad Ascona

Il costo della visita guidata, così come il trasporto, è offerto dall’AAMA a tutti i soci. Si richiede invece ai soli non soci la cifra di CHF 45.-, come partecipazione ai costi di viaggio.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 18 settembre: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata in lingua tedesca al Museo Castello San Materno

Sabato 19 settembre 2015, ore 10.30, Museo Castello San Materno, Ascona

Visita guidata in lingua tedesca alla collezione della Fondazione per la Cultura Kurt e Barbara Alten che, dall'anno scorso, ha preso spazio permanente presso il Museo Castello San Materno. La collezione Alten annovera molti degli artisti più significativi di area tedesca che, tra Otto e Novecento, hanno aperto la via verso l’arte moderna.
A tutti i partecipanti sarà offerto il catalogo bilingue della collezione.
La visita e l’entrata al Museo sono offerte dall’AAMA a tutti i soci. I non soci sono invece pregati di pagare il costo del biglietto d’entrata (CHF 10.- intero, CHF 7.- ridotto).
Iscrizione obbligatoria entro giovedì 17 settembre: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

La Radiotelevisione svizzera di lingua italiana invita alla proiezione di Come eravamo...

Ascona e dintorni dagli anni ’30 agli anni ’50 nelle immagini dei cineamatori e della RSI

Giovedì 17 settembre 2015, ore 17.00 e ore 20.30, Cinema Otello, Ascona

La serata sarà presentata da Maria Grazia Bonazzetti Pelli.
Un evento organizzato in collaborazione con il Museo Comunale d’Arte Moderna, nell’ambito della mostra: Scorci di vita. L’archivio fotografico del Comune di Ascona si presenta.
Entrata libera fino a esaurimento posti (158); nessuna prenotazione.
Apertura porte: rispettivamente, ore 16.30 e ore 20.00.

Flyer RSI - Come eravamo...


Visita guidata alla mostra Serodine nel Ticino

Sabato 5 settembre 2015, ore 15.00, ritrovo a Rancate, davanti alla Pinacoteca, Pinacoteca cantonale Giovanni Züst, Rancate

Visita guidata alla mostra Serodine nel Ticino, organizzata in collaborazione con il Patriziato e la Parrocchia di Ascona e presentata dai curatori, Prof. Giovanni Agosti e Prof. Jacopo Stoppa. L’esposizione dedicata al grande artista si avvale unicamente di opere ticinesi e, in particolare, fulcro della mostra è la grande pala d’altare, L’incoronazione della Vergine e santi, abitualmente situata nella Chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo di Ascona.
Sia la visita che l’entrata sono gentilmente offerte dai tre Enti promotori.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 28 agosto, presso la segreteria del Patriziato di Ascona: info@patriziatoascona.ch; tel. 091 791 74 41, tenendo conto che saranno organizzate due visite (una alle 15.00, l’altra alle 16.00), per un massimo di 25 partecipanti per gruppo.

Mattinata di studi sul complesso del Castello San Materno di Ascona

Un sabato al Castello

Sabato 13 giugno 2015, dalle ore 10.00, Museo Castello San Materno, Ascona

Mattinata di studi rivolta a tutti coloro che sono interessati a scoprire l’articolata storia del castello, dai primi insediamenti sino all'odierna struttura museale che, dall’aprile del 2014, accoglie la collezione d’arte della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten. L’incontro è organizzato allo scopo di valorizzare un importante edificio storico del nostro territorio, recentemente restaurato sotto la supervisione dell’Ufficio dei beni culturali di Bellinzona, ma anche di informare e sensibilizzare il pubblico sui temi dello sviluppo e della tutela del nostro patrimonio culturale.
Alla mattinata interverranno Stefan Lehmann, dottore in archeologia e archeologo indipendente, attivo nel campo dell’archeologia, del giornalismo specializzato e della valorizzazione dei beni culturali, già autore di un saggio sul Castello San Michele di Ascona e Irene Quadri, storica dell’arte e già assistente presso la facoltà di storia dell’arte dell’Università di Losanna, attualmente occupata nell'elaborazione di una tesi di dottorato che verte sulla pittura murale del XI-XIII secolo in Canton Ticino.
Con Stefan Lehmann si avrà così l’occasione di approfondire le varie fasi di sviluppo del corpo principale del castello - di possibile fondazione longobarda se non addirittura precedente (la tradizione parla di una torre di età romana) - come pure la zona circostante che ancora conserva porzioni di mura riferibili all’antico muro di cinta che doveva probabilmente circondare il castello.
Un’attenzione particolare sarà poi dedicata all' affresco che ancora decora la sala absidata del castello, già parte della cappella di San Materno, e che raffigura una Maiestas Domini, la rappresentazione di Cristo seduto in trono all’interno di una mandorla, circondato dai simboli dei quattro Evangelisti. I restauri condotti tra il 2013 e il 2014 hanno liberato l’affresco dalle pesanti ridipinture eseguite nel 1902, consentendone finalmente la datazione e una lettura stilistica approfondita che verrà presentata da Irene Quadri.
Una mattinata di attualità all’insegna della storia - come risposta alla sempre più diffusa consapevolezza della necessità di valorizzare i propri beni culturali - un’occasione d’incontro e di conoscenza del nostro ricco passato.

Programma
10.00 Saluto della Capo dicastero cultura Michela Ris e della Direttrice dei Musei Mara Folini
10.15 Stefan Lehmann, Il castello di San Materno. Spunti di riflessione
11.00 pausa caffè
11.15 Irene Quadri, Le pitture nella cappella di San Materno: considerazioni alla luce dei recenti restauri
12.00 Discussione

Segue un rinfresco.
Visto il numero limitato di posti, è consigliata la prenotazione entro lunedì 8 giugno.

Visita guidata per famiglie alla mostra Paula Modersohn-Becker. Berlino, Worpswede, Parigi

Programma didattico 2015

Domenica 7 giugno 2015, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata per le famiglie con la dott.ssa Vittoria Broggini, curatrice del MA*GA – Museo Arte Gallarate, alla mostra Paula Modersohn-Becker. Berlino, Worpswede, Parigi.
La visita permette di scoprire la personalità unica di Paula Modersohn-Becker, un'artista straordinaria, che nell’arco di soli dieci anni di attività (muore infatti molto giovane) ha saputo anticipare stilemi e temi della modernità, diventando così una tra le più importanti precorritrici dell'arte moderna e delle avanguardie del Novecento. Nelle opere - per lo più ritratti, genere prediletto dall'artista - si leggeranno le influenze degli artisti di Worpswede e, nella sua continua ricerca di nuove forme pittoriche, la lezione francese dei maestri dell'arte europea conosciuti a Parigi: Gauguin e i Nabis, Cézanne, Matisse e Picasso.
Costo: CHF 20.– per famiglia (entrate al museo comprese). Per i membri dell’AAMA la visita è gratuita.
Iscrizione obbligatoria entro giovedì 4 giugno: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

LEZIONE INTRODUTTIVA ALL’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA - “Fauvismo, Espressionismo tedesco e nordico, La Nuova Oggettività. L’opera come luogo della psiche e il “sentire” come istanza fondamentale dell’espressione artistica.”

Programma didattico 2015

Mercoledì 3 giugno 2015, ore 18.30, Museo Castello San Materno, Ascona

La lezione fa parte di un ciclo introduttivo all'arte moderna e contemporanea dedicato all'affermarsi della modernità attraverso la conquista dell’autonomia stilistica ed espressiva dell’opera d’arte e il percorso dell'astrazione nell'analisi della realtà. Le lezioni introducono il pubblico alle tematiche emergenti che hanno segnato l'evoluzione delle ricerche artistiche internazionali.
Costo: CHF 15.– (studenti CHF 10.–).
Iscrizione obbligatoria entro domenica 31 maggio: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Laboratorio e atelier - “Tra realtà e fantasia. Paesaggi al Castello”

Programma didattico 2015

Sabato 30 maggio 2015, dalle 15.00 alle 17.30, Museo Castello San Materno, Ascona

Un laboratorio sulla visione e l’esperienza dello spazio e del paesaggio. Una speciale visita al Castello e un divertente laboratorio per sperimentare e conoscere il tema ampissimo del paesaggio e dello spazio. Lo spazio dentro e fuori il Castello, lo spazio segreto e condiviso, il paesaggio reale e immaginario delle opere d’arte, il paesaggio cromatico, quello delle linee decise, delle forme astratte e dei profumi delle stagioni… in dialogo con i bambini. Tutte le osservazioni e gli spunti saranno il materiale artistico utile alla realizzazione, tramite varie tecniche, di una personale visione del paesaggio.
Costo: CHF 20.– per bambino (visita della mostra e materiale compresi) il laboratorio, della durata di 3 ore, è consigliato a bambini in un’età compresa tra i 4 e gli 11 anni .
Iscrizione obbligatoria entro sabato 23 maggio: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Conferenza

La comunità di artisti di Worpswede

Giovedì 28 maggio 2015, ore 18.00, Fondazione Monte Verità, Strada Collina 84, Ascona

Conferenza La comunità di artisti di Worpswede diretta dalla dott.ssa Federica Luser, storica dell’arte e curatrice indipendente, nell’ambito della mostra Paula Modersohn-Becker: Berlino, Worpswede, Parigi, in corso al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona dal 26 aprile al 19 luglio. La conferenza metterà in luce le affinità della colonia degli artisti di Worpswede (fondata nel 1889 dagli artisti Fritz Mackensen, Hans am Ende, Otto Modersohn) con la comunità di Monte Verità e la colonia degli artisti di Ascona, sia dirette che mediate dalla stessa cultura anticapitalista.
Iscrizione e informazioni: info@monteverita.org.

Presentazione del libro "Il cimitero comunale di Ascona. Storia e arte di uno spazio identitario"

A cura di Ursina Fasani, Veronica Provenzale e Michela Zucconi-Poncini

22 maggio 2015, ore 18.00, Sala patriziale di Casa Serodine, Ascona

Il Dicastero Cultura del Comune di Ascona, in collaborazione con il Museo Comunale d’Arte Moderna, è lieto di invitarvi alla presentazione pubblica del libro citato a margine, che è il frutto di un meticoloso studio che ha avuto quale obiettivo la valorizzazione di un sito di alto valore storico e culturale quale il Cimitero comunale di Ascona, dando conto sia delle opere d’arte di rilievo (monumenti scultorei, affreschi), che delle personalità che hanno contribuito alla crescita del Borgo rivestendo i più svariati ruoli nel campo dell’arte, della cultura e della politica. Il volume propone inoltre una breve analisi storica sull’evoluzione del Borgo dal 1860 fino agli anni Settanta del Novecento.
Dopo il saluto del Sindaco Luca Pissoglio e di Michela Ris, Capo Dicastero Cultura del Comune di Ascona, e una breve introduzione di Mara Folini, Direttrice del Museo Comunale d’Arte Moderna, presenteranno il volume Ursina Fasani, Veronica Provenzale e Michela Zucconi-Poncini, curatrici della pubblicazione.
Oltre che dal Dicastero del Comune di Ascona, la pubblicazione è sostenuta dal Patriziato e dalla Parrocchia di Ascona.
Seguirà un rinfresco.

Visita guidata per famiglie al Museo Castello San Materno

Programma didattico 2015

Domenica 10 maggio 2015, ore 14.00, Museo Castello San Materno, Ascona

Un’affascinante visita al Castello per conoscerne la storia nei secoli e scoprire le opere della collezione. Il paesaggio, inteso come natura e come visione intima e interiore, è il soggetto protagonista della visita, della concezione pittorica degli artisti e dello sguardo del pubblico. Uno sguardo guidato per incontrare panorami diversi: quello storico dell’arte al passaggio tra Ottocento e Novecento, i paesaggi delle opere esposte, il paesaggio straordinario in cui il castello è immerso e i paesaggi emotivi individuali che l’opera d’arte suscita. Un modo diverso per festeggiare la Festa della Mamma.
Iscrizione obbligatoria entro domenica 3 maggio: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Laboratorio e atelier - “Ri-tratto: esprimo e amplifico, creo, invento e modifico… la mia identità!”

Programma didattico 2015

Mercoledì 29 aprile 2015, dalle 14.30 alle 17.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Un laboratorio sul ritratto, l’autoritratto e la rappresentazione di sé. Una breve visita ad alcune opere della mostra di Paula Modersohn-Becker sarà lo spunto per immergersi con i bambini nell'atmosfera magica e divertente dell'arte. Attraverso il dialogo e la partecipazione i bambini saranno stimolati a mettere in atto il proprio spirito di osservazione e la propria fantasia. Nella fase pratica la creatività di ciascun bimbo farà da guida nella realizzazione di una piccola opera d’arte, il proprio autoritratto, sperimentando vari materiali e tecniche quali pittura, collage, assemblage.
Costo: CHF 20.– per bambino (visita della mostra e materiale compresi) il laboratorio, della durata di 3 ore, è consigliato a bambini in un’età compresa tra i 4 e gli 11 anni .
Iscrizione obbligatoria entro mercoledì 22 aprile: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata alla mostra Ritratti dalla Collezione comunale

Giovedì 26 marzo 2015, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra Ritratti dalla Collezione comunale con la Dr. Veronica Provenzale, collaboratrice scientifica del Museo e curatrice della mostra. La rassegna si articola attraverso una scelta di 45 opere, tra sculture, pitture e opere grafiche, rappresentative di vari stili e influenze, e anche di una intera cerchia culturale: nel procedere nelle sale, infatti, non solo si è circondati da volti dalle fatture più diverse, ma si scopre anche l’Ascona degli anni 1920-1930, tramite i vicendevoli ritratti degli artisti che in quegli anni, dipingendo o modellando, animavano la scena artistica della cittadina.
Iscrizione obbligatoria entro martedì 24 marzo: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

Visita guidata

Martedì 2 dicembre 2014, ore 17.00, Casa Serodine, Ascona

Visita guidata alla mostra Omaggio a Maurice Frido, con l’artista.
Sin da giovane Maurice Frido si appassiona all'arte, formandosi da autodidatta ma anche alle prestigiose Académie Julian e Académie de la Grande Chaumière a Parigi. Dal 1952, all'età di 26 anni, può finalmente dedicarsi interamente alla sua passione: inizia così una vita all'insegna dell'arte, studiando la pittura, guadagnandosi la vita eseguendo caricature, alternando la vita parigina a frequenti viaggi di studio, soprattutto in Italia. Contemporaneamente inizia a esporre le sue opere a Parigi, poi in tutta la Francia e infine all'estero. Nel 1954 Maurice Frido soggiorna per la prima volta ad Ascona, dove finisce per stabilirsi definitivamente, vivendo al centro del Borgo, stringendo contatti con la cerchia locale e lavorandovi giorno dopo giorno, per ben 60 anni.
"La sua arte è ispirata soprattutto agli impressionisti francesi – da Monet a Cézanne, a van Gogh – citati come guide, per ricordo o per malinconia, ma mai per plagio. Sono loro i grandi maestri della sua formazione, della sua patria d’artista, della Parigi crocevia europea di tutte le arti, che egli non ha mai dimenticato portandosela sempre con sé, peregrino d’Europa."

Tavola rotonda con i professori Anna Gasparotto, Franco Tagliapietra e Riccardo Bernardini

Venerdì 21 novembre 2014, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

Tavola rotonda con i professori Anna Gasparotto, Franco Tagliapietra e Riccardo Bernardini, attorno al trattato Al di là della materia che Luigi Russolo scrisse dal 1933 al 1938 (data della pubblicazione). Velocità e quiete, rumore e silenzio, sperimentazione e contemplazione: i poli entro i quali si muove la genialità artistica di Russolo.

Runder Tisch mit den Professoren Anna Gasparotto, Franco Tagliapietra und Riccardo Bernardini über die Abhandlung Jenseits der Materie, die Luigi Russolo von 1933 bis 1938 (Datum der Veröffentlichung) schrieb. Geschwindigkeit und Ruhe, Geräusch und Stille, Experimentierfreude und Kontemplation: Zwischen diesen Polen bewegt sich Genialität des Künstlers.

Assemblea generale ordinaria 2014

Giovedì 20 novembre 2014, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Incontro con l'artista Enrica Borghi

Giovedì 6 novembre 2014, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

L’artista Enrica Borghi presenta il suo lavoro in dialogo con opere d’arte storiche – tra queste La Musica del 1911 di Luigi Russolo – utilizzando materiali d’uso quotidiano o di scarto e trasformandoli in oggetti autonomi e seducenti, strumenti di una riflessione sulla bellezza e sull’effimero.

Die Künstlerin Enrica Borghi stellt im Dialog mit historischen Kunstwerken – darunter Die Musik von Luigi Russolo aus dem Jahre 1911 – ihre eigenen Arbeiten vor, für die sie Materialien aus dem Alltagsgebrauch oder Abfall verwendet und sie in eigenständige, verführerische Objekte verwandelt, die zur Reflexion über die Schönheit und das Vergängliche anregen.

Conferenza di Alena Pomajzlová

Giovedì 23 ottobre 2014, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Conferenza di Alena Pomajzlová (Università di Brno) sulla pittrice futurista di origine ceca Růžena Zátková, la quale – tra avanguardie russe, futurismo e astrazione – è stata in contatto con alcuni grandi artisti del suo tempo (Djaghilev, Goncharova, Larionov, Strawinsky, Balla, Marinetti…), oltre che con lo stesso Luigi Russolo.

Konferenz von Alena Pomajzlová (Universität Brno) über die futuristische Malerin tschechischer Herkunft Růžena Zátková, die – über die russische Avantgarde, den Futurismus und die Abstraktion – in Kontakt mit einigen großen Künstlern ihrer Zeit stand (Djaghilev, Goncharova, Larionov, Strawinsky, Balla, Marinetti u.a.), abgesehen von Luigi Russolo selbst.

Visita guidata

Giovedì 2 ottobre 2014, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra Luigi Russolo. Al di là della materia, con il co-curatore Franco Tagliapietra, professore di storia dell'arte contemporanea presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia.
La mostra presenta 50 opere del futurista Luigi Russolo , sia pittoriche che grafiche, che si articolano attorno al concetto di "spirituale nell'arte", filo conduttore dei diversi periodi dell’artista: simbolista, proto-futurista, futurista, di "ritorno all'ordine" e infine "classico-moderno". Le opere provengono da importanti istituzioni museali svizzere e straniere (il Kunstmuseum Basel, il Mart di Trento e Rovereto, la Galleria degli Uffizi di Firenze, la raccolta del Comune di Portogruaro e il Musée de la Ville de Paris), oltre che da collezioni private. La mostra offre un’ampia panoramica dell’attività e del pensiero russoliano, con particolare quanto inedita attenzione alla produzione pittorica degli anni Trenta e Quaranta, trascorsi a Cerro di Laveno sul Lago Maggiore. Tra i molteplici collegamenti offerti dalla mostra di Ascona, si accenna così per la prima volta anche a quello con la colonia degli artisti di Monte Verità, con la quale il pensiero e la vita di Luigi Russolo appaiono emblematicamente affini nel testimoniare la medesima costellazione di idee antipositiviste, mistiche e occulte.

Visita guidata alla collina di San Michele

Sabato 28 giugno/22 luglio 2014, ritrovo alle ore 10.00 nel piazzale della Posta di Ascona

Visita guidata con l’archeologo Stefan Lehmann alla collina di San Michele ad Ascona. La collina di San Michele, famosa per il suo castello e impreziosita dalle sue ville, nasconde nel sottosuolo un passato antico, addirittura millenario. In questo luogo la storia umana affonda le sue radici fino a oltre 5'000 anni fa. La visita a questo sito di grande valore, offre l’occasione di ripercorrere la vita e i costumi di svariate generazioni di asconesi. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 20 giugno (091 759 81 40 / museo@ascona.ch). In caso di cattivo tempo, la visita viene posticipata a sabato 26 luglio.
La visita è stata posticipata a sabato 26 luglio 2014; le iscrizioni sono aperte fino a martedì 22 luglio 2014.

Gita culturale a Cerro di Laveno-Mombello

Sabato 31 maggio 2014, ritrovo alle ore 9.00 presso l’autosilo di Ascona e trasferta a Cerro di Laveno Monbello in pullman

Gita culturale con la Prof.ssa Anna Gasparotto e il Prof. Franco Tagliapietra a Cerro di Laveno-Mombello, sulle tracce dei luoghi nei quali il pittore futurista Luigi Russolo ha vissuto e lavorato. La visita è pensata come "anteprima" della mostra Luigi Russolo - Al di là della materia, che si terrà dal 14 settembre al 7 dicembre 2014 presso il Museo di Ascona. La mostra intende far conoscere l’opera tarda dell’artista, attraverso un percorso a ritroso lungo le sue fasi artistiche che, dal periodo pre-futurista e futurista risale a quello simbolista. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 23 maggio (091 759 81 40 / museo@ascona.ch). In caso di cattivo tempo, la visita viene posticipata al sabato successivo, 7 giugno.

Futura. La libertà di donare

Convegno nel contesto della mostra Gesto e Pensiero. La libertà di donare (23 marzo - 18 maggio 2014)

17 maggio 2014, dalle ore 10, Spazio museale Palazzo Tornielli, Ameno

Che rapporto esiste tra il dono, il simbolo e l'arte contemporanea? Gli artisti attraverso la donazione delle loro opere sono in grado di dare il via ad un circuito di relazioni e di legami utili per la costruzione di un patrimonio pubblico accessibile e condiviso.

10:00
Accoglienza e saluto delle autorità
Roberto Neri, Sindaco di Ameno; Enrica Borghi, Presidente dell'Associazione Asilo Bianco

10:10
Presentazione incontro
Andrea Grotteschi, Moderatore

10:15
L'arte come percorso simbolico di autoconoscenza e autocura. L'esperienza di Carl Gustav Jung
Alessandro Zaccheo, Counselor presso il centro junghiano Delphi di Genova

10:50
Eranos: libertà del dono e reciprocità dello scambio
Riccardo Bernardini, Segretario scientifico della Fondazione Eranos di Ascona

11:25
Ascona Monte Verità. Luogo alternativo di sogni e progetti di vita individuali e collettivi
Veronica Provenzale, Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona

12:00
Marianne Werefkin: simbolo e segno nell'arte mistica
Mara Folini, Direttrice del Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona

12:40
Discussione

13:00
Aperitivo

Conferenza

Giovedì 15 maggio 2014, ore 18.30, Museo Comuale d'Arte Moderna, Ascona

Attraverso gli scritti più importanti di Alfred Andersch, il Professore Giuseppe Curonici ci introdurrà all'opera narrativa dello scrittore toccando alcuni dei temi fondamentali della sua opera, quali l'aspirazione a una meta che possa corrispondere alle esigenze profonde dell'animo umano e la ricerca della libertà come condizione essenziale per la realizzazione dell'uomo.
Ingresso libero

Einleitung zur Figur des Schriftstellers Alfred Andersch, mit dem Professor Giuseppe Curonici.
Eintritt frei.

Visita guidata alla mostra permanente del nuovo Museo Castello San Materno

Giovedì 8 maggio 2014, ore 17.30, Museo Castello San Materno, Ascona

Visita guidata con Mara Folini, direttrice del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, della mostra permanente del nuovo Museo Castello San Materno (inaugurazione pubblica il 5 aprile p.v.), sede della collezione d’arte della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten. Si avrà l’occasione di immergersi negli spazi rinnovati del Castello San Materno godendo delle opere della Fondazione Alten, le quali spaziano dal realismo sociale all’impressionismo tedesco, fino all’espressionismo maturo della Brücke e del Blaue Reiter.

Inaugurazione del Museo Castello San Materno

Sabato 5 aprile 2014, ore 17.00, Museo Castello San Materno, Ascona

Visita guidata alla mostra Alfred e Gisela Andersch. "Lei crea nello spazio, io nel tempo"

Giovedì 27 marzo 2014, ore 17.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Con il curatore Peter Erismann e la Sig.ra Annette Korolnik, figlia degli artisti.
Si tratta della riedizione della mostra Alfred und Gisela Andersch. "Sie macht etwas im Raum, ich in der Zeit" inaugurata a Zurigo presso il Museum Strauhof, lo scorso dicembre 2013, in occasione del centenario dalla nascita di Gisela e Alfred Andersch, i quali, dal 1958, hanno vissuto a Berzona (Val Onsernone). Punto focale e originale dell'esposizione è il rapporto eccezionale della coppia Andersch: lui scrittore e lei pittrice. Così, in mostra, interagiscono le opere pittoriche e grafiche di Gisela con quelle scritte di Alfred (saggi, poesie, racconti, lettere, documenti). A corollario si possono ammirare le fotografie scattate dalla coppia durante i loro numerosi viaggi – dalla Scandinavia alla Sicilia – alle quali fanno eco le espressioni poetiche di lui e quelle pittoriche di lei.

Gesto e Pensiero. La libertà di donare

Mostra a cura di Francesca Gattoni

22 marzo 2014 - 18 maggio 2014, Spazio Museale Palazzo Tornielli, Ameno

Nell'ambito del progetto Interreg "Percorsi Contemporanei", l'associazione Asilo Bianco e il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona presentano la mostra Gesto e pensiero. La libertà di donare a cura di Francesca Gattoni.

Il tema della mostra si ispira alle teorie di Marcel Mauss che definisce il dono come "fatto sociale totale": lo scambio di beni è uno dei modi più comuni e universali per creare relazioni umane, implicando una forte componente di libertà. Ascona è fortemente legata alla figura dell'artista Marianne Werefkin, Ameno ad Antonio Calderara, artisti che hanno donato la propria arte e il proprio vissuto a questi luoghi, che sono così diventati centri propositivi di arte e di cultura contemporanea. La mostra parte da opere storiche ma si riallaccia al contemporaneo, proprio per evidenziare questo rapporto di continuità che dal passato arriva fino ai giorni nostri. Niele Toroni, artista ticinese, e Ferruccio Ascari sono il punto di snodo di questo passaggio per arrivare fino a giovani artisti italiani e svizzeri che si stanno affacciando sul mondo contemporaneo. Francesca Ferreri, Alessandro Fabbris, Alia Scalvini, Gosia Turzeniecka, Collectif Indigène, Nina Haab, Anna Masdea sono gli artisti che al Tornielli dialogheranno con i grandi artisti delle collezioni di Ascona e della Fondazione Calderara e che sono stati invitati a riflettere sulla tematica del dono: ognuno di loro lascerà un segno concreto del proprio passaggio ad Ameno.

Per il periodo della mostra, saranno inoltre programmati incontri e conferenze di approfondimento, in collaborazione con il Museo di Ascona, la Fondazione Eranos e il centro Monte Verità di Ascona.

Inaugurazione sabato 22 marzo 2014, ore 18.00

Aperto dal 23 marzo al 18 maggio 2014, dal giovedì alla domenica - dalle 15 alle 18.30
Ingresso libero

Incontro con l'artista Berthe Beretta

Giovedì 12 dicembre 2013, ore 17.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Incontro con l’artista Berthe Beretta, nell’ambito della sua mostra al Museo, che ci farà scoprire l’arte della tessitura, e, in particolare, il suo meraviglioso arazzo, realizzato sull’arco di più di vent’anni di appassionato lavoro.


Beretta

Gita culturale

Domenica 17 novembre 2013, Torino

Gita culturale al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea di Torino, alla scoperta della loro meravigliosa collezione d’arte.


Castello di Rivoli - gruppo


Castello di Rivoli - gruppo


Castello di Rivoli


Castello di Rivoli


Castello di Rivoli


Castello di Rivoli

Tavola rotonda

Giovedì 11 settembre 2013, ore 18.00, Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Tavola rotonda con gli stampatori Franco Lafranca e Franco Masoero, il critico Marco Fragonara e gli artisti Francesca Gagliardi e Luca Mengoni, nell’ambito della loro mostra Laboratorio delle metamorfosi, in corso presso le sale espositive di Casa Serodine.

Visita guidata alla mostra Carol Rama. Oltre l'opera grafica

Giovedì 5 settembre 2013, ore 17.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata insieme a Mara Folini, direttrice del Museo e co-curatrice della mostra.

Assemblea generale ordinaria 2013

Martedì 11 giugno 2013, ore 15.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Aspetti pratici al momento dell’acquisizione di un’opera d’arte

Conferenza

Giovedì 6 giugno 2013, ore 18.30, Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Conferenza dell’avv. Michela Pedroli, specializzata in diritto dell’arte, la quale illustrerà alcuni aspetti pratici di giusta diligenza da considerare al momento di un acquisto di un’opera d’arte quali la documentazione, l’analisi del prezzo, la sicurezza circa l’autenticità e la proprietà.

Visite guidate in lingua italiana

Domenica 7 aprile, 28 aprile e 19 maggio; ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Öffentliche Führungen in deutscher Sprache

Samstag 6. April, 27. April und 18. Mai; um 10.30 Uhr, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Öffentliche Führung durch die Ausstellung; im Eintrittspreis inbegriffen. Die Voranmeldung beim Museum wird empfohlen.

Laboratorio di fusione e ceramica

Domenica 12 maggio 2013, dalle ore 10, Campo Nomade Primaverile, Sabbione (Val Bavona)

Nella suggestiva cornice della Valle Bavona ha luogo la prima manifestazione prevista nell'ambito del progetto "Percorsi Contemporanei. Dialoghi tra storie, musei e territori", che il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona condivide con il Museo Tornielli di Ameno, gestito dall'Associazione Culturale Asilo Bianco, nell’ambito del “Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013”. Parte integrante del progetto è una mostra-gemellaggio Il Laboratorio delle Metamorfosi che viene presentata contemporaneamente presso le due sedi (inaugurazione il 28 giugno ad Ascona e il 5 luglio ad Ameno), con opere di Francesca Gagliardi (Ameno, Piemonte) e Luca Mengoni (Bellinzona), realizzate appositamente per le due mostre, in doppia copia, nella grotta-laboratorio del Campo Nomade Primaverile di Sabbione.

Così, sempre a Sabbione, domenica 12 maggio a partire dalle ore 10, l'Associazione Culturale Campo Nomade Primaverile, sostenitrice del progetto Interreg per la parte svizzera, apre le sue porte al pubblico e agli operatori del settore (artisti, artigiani, studenti), i quali avranno occasione di approfondire la conoscenza delle tecniche e dei processi di lavorazione del bronzo e della ceramica. Ospite della manifestazione, il Festival Lago Maggiore LetterAltura, giunto alla settima edizione, presenterà il programma delle manifestazioni 2013.

Programma 10:00 - saluto e presentazione del progetto Interreg (Dott.ssa Mara Folini, direttrice del Museo Comunale d'Arte Moderna Ascona / Dott.ssa Francesca Gattoni - Dott. Giorgio Caione, Associazione Culturale Asilo Bianco) 11:00 - presentazione del "Abecedario sulla fusione al Campo Nomade Primaverile" (Franco Lafranca) 11:30/13:00 - laboratorio di fusione del bronzo 13:00 - pausa pranzo 14:00/16:30 - laboratorio di cottura delle ceramiche 14:30/18:30 - laboratorio di fusione del bronzo 15:30 - presentazione delle attività del Festival Lago Maggiore LetterAltura, ospite della manifestazione (Dott. Giovanni Margaroli, Presidente LettAltura)









Visita alla Fonderia Artistica Battaglia e a Palazzo Reale

Martedì 30 aprile 2013, Milano

Visita guidata al museo della Fonderia Artistica Battaglia, dove si potranno scoprire, con dimostrazioni pratiche, le fasi di lavorazione del gesso, della cera e del metallo, fino all’opera finita. Dopo pranzo, si prevede una visita (facoltativa) alla mostra Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter, in corso al museo di Palazzo Reale, dal 21 febbraio al 8 settembre 2013.
La trasferta da Ascona a Milano si farà in pullman (max. 15 persone). I costi della trasferta e della visita alla fonderia sono offerti dall’AAMA, mentre quelli del pranzo e dell’entrata a Palazzo Reale sono a carico dei partecipanti. Per i non soci, il costo di trasferta ammonta a CHF 45.-
Per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione presso il Museo entro e non oltre venerdì 19 aprile 2013.

Inaugurazione dell'opera Lo sfumato di Alexey Blagovestnov

Giovedì 18 aprile 2013, ore 18, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

PER IMPORTANTI MOTIVI TECNICI E LOGISTICI, L'INAUGURAZIONE DELL'OPERA DI ALEXEY BLAGOVESTNOV È ANNULLATA.

Inaugurazione dell’opera Lo sfumato del talentuoso artista russo Alexey Blagovestnov, destinata a ornare la tomba del famoso attore russo Vyacheslav Tikhonov. Questo monumento sepolcrale è stato realizzato presso la rinomata Fonderia Artistica Battaglia di Milano (cfr. evento del 30 aprile), la quale lo esporrà durante i due appuntamenti della città lombarda, MiArt 2013 e il Salone Internazionale del Mobile.
L’opera, di passaggio verso Mosca, si potrà ammirare al Museo di Ascona solo fino al 19 maggio 2013.
Evento aperto a tutti


Blagovestnov 1


Blagovestnov 2


Blagovestnov 3

Visita guidata alla mostra Heinrich Maria Davringhausen. La libertà dell'astrazione

11 aprile 2013, dalle ore 17 alle ore 18, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata alla mostra, in corso presso il Museo dal 10 marzo al 9 giugno 2013, insieme a Mara Folini, direttrice del Museo e curatrice della mostra. Per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione presso il Museo entro e non oltre martedì 9 aprile 2013. Evento riservato ai soci AAMA

Visite guidate alla mostra Italo Valenti e gli amici di Ascona

Domenica 21 ottobre, 11 novembre, 2 e 30 dicembre; ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Incontro con gli artisti alla Weihnachtsausstellung di Visarte Ticino

Mercoledì 19 dicembre 2012, ore 18.00, Casa Serodine, Piazza San Pietro Ascona

Nel contesto della mostra di fine anno Weihnachtsausstellung (16 dicembre 2012 - 13 gennaio 2013) organizzata da Visarte Ticino negli spazi espositivi di Casa Serodine, si tiene un incontro con gli artisti in esclusiva per i soci AAMA e per i soci sostenitori di Visarte Ticino. Orari di apertura della mostra: ogni sabato e domenica, dalle ore 13.00 alle 19.00.


Manifesto mostra

Incontro con Annette Korolnik e Peter Uhlmann

Venerdì 26 ottobre 2012, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Annette Andersch Korolnik ci racconterà dell’incontro tra Italo Valenti e suo padre, il poeta e scrittore Alfred Andersch, il quale, proprio all’artista italiano, ha dedicato un saggio critico dimostrando quanto lo conoscesse in profondità. A seguire, Peter Uhlmann ci svelerà la personalità di Italo Valenti parlando dell’opera Leggendo Alfred Andersch del 1972, che l’artista ha dedicato all’amico scrittore Alfred Andersch.
Evento riservato ai soci AAMA

Incontro con Matteo Bianchi

Mercoledì 10 ottobre 2012, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Matteo Bianchi, curatore della recente mostra “Italo Valenti – il suo lirico candore” alla Permanente di Milano, ci introdurrà all’astrattismo lirico di Valenti, ultima fase del suo percorso artistico.
Evento riservato ai soci AAMA

Il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona si presenta

Mercoledì 19 settembre 2012, alle ore 18, Casa Serodine, Piazza San Pietro, Ascona

Serata informativa aperta a tutti – interessati, sostenitori e amanti dell’arte e della cultura – sulle attività espositive e di ricerca del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona che, integrata con una piccola mostra dedicata alle donazioni e nuove acquisizioni della Collezione Comunale, è occasione per presentarsi ai nuovi o futuri soci dell'AAMA.

Interverranno:
Luca Pissoglio, Sindaco di Ascona e membro dell’AAMA
Mario Bazzi, Capo Dicastero Cultura del Comune di Ascona
Urs Ris, Presidente dell’AAMA
Mara Folini, Direttrice del Museo e membro dell’AAMA
Michela Zucconi, Conservatrice del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona
Veronica Provenzale, Collaboratrice scientifica del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona

Seguirà un rinfresco.


Pubblico


Mara, Veronica, Michela


Caspar e Pissoglio


Mara, Annetta, Allidi, Pissoglio

Performance

"Vibractions 2012" di Ferruccio Ascari

15 settembre 2012, ore 20.30, Monte Verità, Ascona

Esecuzione della performance Vibractions 2012 di Ferruccio Ascari, con l'artista audio-visivo Guy Bettini e alcuni membri del suo Ensemble Sous-Sol (Mirjam Gamma, Reinhard Külling, Natalie Peters, Hanspeter Wespi), i quali faranno "suonare lo spazio" di Casa Anatta. L'evento è organizzato grazie a una sinergia tra il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona, la Fondazione Monte Verità e il Teatro San Materno di Ascona. Entrata CHF 10.-

Incontro con l'artista Ferruccio Ascari

6 settembre 2012, ore 16.30-18, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

L’artista italiano, protagonista della personale in programma fino al 16 settembre, nelle sale del museo, dialogherà con il pubblico in diretto contatto con le sue opere. Occasione da non perdere per gli appassionati di arte contemporanea! ENTRATA GRATUITA

Installazione di Ferruccio Ascari a Casa Anatta

18 agosto - 16 settembre 2012, sabato e domenica dalle ore 16 alle 19, Monte Verità, Ascona

Sabato 18 agosto verrà aperta al pubblico, in via eccezionale, Casa Anatta, dove sarà possibile visitare l'installazione sonora Vibractions 2012 di Ferruccio Ascari. L’opera, presentata per la prima volta a Milano nel 1978, viene riproposta nel contesto della personale dell’artista al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, dove è inoltre esposta La mano armonica, serie di 24 scatti fotografici che accompagnavano la prima versione di Vibractions. Vibractions 2012 viene proposta a Monte Verità su iniziativa del Museo in sinergia con il Teatro San Materno e la Fondazione Monte Verità, e si articolerà in due momenti concettualmente indipendenti: l'installazione allestita a Casa Anatta e una performance, che avrà luogo sabato 15 settembre alle ore 20.30 a Monte Verità. Ingresso chf 2.-

Visita guidata alla mostra

Domenica 10 giugno 2012, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Laboratorio didattico per bambini tra i 4 e gli 8 anni

Tutti pronti per l'estate?

Mercoledì 6 giugno 2012, dalle ore 15 alle 16.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Molti artisti vissuti quasi un secolo fa, protagonisti dei movimenti artistici di inizio Novecento, dagli Espressionisti ai Dadaisti, trascorrevano volentieri le loro vacanze estive nella zona del Mar Baltico, un luogo lontano e affascinante. Grazie alle loro opere i bambini potranno scoprire la storia di questa particolare stazione turistica, che comprende i territori del Meclemburgo e della Pomerania. Dopo la visita nel Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona, i bambini potranno creare la loro spiaggia ideale utilizzando vari materiali e tecniche (acquerello e collage). Solo su prenotazione. Costo: CHF 10 / € 9 (entrata museo gratuita).

Laboratorio didattico per bambini tra gli 8 e i 12 anni

Il racconto di un misterioso bagnante del Mar Baltico

Mercoledì 30 maggio 2012, dalle ore 15.00 alle 16.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Chi è quel bagnante con il cappello? I ragazzi conosceranno un misterioso personaggio che li guiderà alla scoperta di un mare lontano, dove lui amava prendere il sole e immergersi nell'acqua. Questo luogo è il Mar Baltico che artisti come Lovis Corinth, Marianne Werefkin, Max Pechstein, Sophie Taeuber e altri, protagonisti dei movimenti artistici di inizio Novecento, hanno rappresentato durante i loro soggiorni estivi. Dopo la visita alla mostra temporanea "Il Mar Baltico delle Avanguardie (1890-1930)", i ragazzi disegneranno un episodio del racconto che hanno ascoltato, cercando di riprodurre fedelmente i personaggi e i luoghi con le loro caratteristiche. Solo su prenotazione. Costo: CHF 10 / € 9 (entrata museo gratuita).

Visita guidata alla mostra

Domenica 6 maggio 2012, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Laboratorio didattico per bambini tra i 4 e gli 8 anni

Alla scoperta del Mar Baltico

Mercoledì 2 maggio 2012, dalle ore 15.00 alle 16.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

I bambini conosceranno i segreti e le storie di un mare lontano grazie a un personaggio misterioso, un curioso bagnante con il cappello, che li guiderà tra pescatori, barche e onde. Dopo la visita alla mostra temporanea "Il Mar Baltico delle Avanguardie (1890-1930)", il bambino disegnerà il personaggio del mare che più gli è piaciuto, scoprendo le tecniche di base per fare un ritratto. Solo su prenotazione. Costo: CHF 10 / € 9 (entrata museo gratuita).

Laboratorio didattico per bambini tra gli 8 e i 12 anni

Le fantasiose forme del mare

Mercoledì 25 aprile 2012, dalle ore 15 alle 16.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Molti artisti, protagonisti dei movimenti artistici di inizio Novecento, dagli Espressionisti ai Dadaisti, trascorrevano volentieri i loro soggiorni estivi nella zona del Mar Baltico. In occasione della mostra temporanea "Il Mar Baltico delle Avanguardie (1890-1930)", sono esposti lavori di alcuni di questi artisti, tra di essi Lovis Corinth, Marianne Werefkin, Max Pechstein, Sophie Taeuber e altri, ispirati a questi luoghi. Ogni artista, secondo il proprio stile, ha voluto rappresentare il mare e ciò che gli stava intorno. I ragazzi impareranno a riconoscere la diversità dei modi di raffigurare la realtà circostante e proveranno poi, in atelier, a riprodurre con materiali diversi le forme che hanno osservato con la tecnica del collage, nata proprio grazie agli artisti delle Avanguardie. Solo su prenotazione. Costo: CHF 10 / € 9 (entrata museo gratuita).

Visita guidata alla mostra

Domenica 15 aprile 2012, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Laboratorio didattico per bambini tra i 4 e gli 8 anni

Caccia all'opera d'arte

Mercoledì 4 aprile 2012, dalle ore 15.00 alle 16.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Aspettando la Pasqua, i bambini potranno andare a caccia di dettagli nascosti nelle opere d'arte esposte nella mostra temporanea "Il Mar Baltico delle Avanguardie (1890-1930)". Essi avranno così l'occasione di poter conoscere il lavoro di artisti come Lovis Corinth, Marianne Werefkin, Max Pechstein, Sophie Taeuber e altri, che sono stati tra i principali innovatori dell'arte di inizio Novecento. Dopo la visita nel Museo i bambini potranno creare un oggetto pasquale da portare a casa. Solo su prenotazione. Costo: CHF 10 / € 9 (entrata museo gratuita).

Visita guidata alla mostra

Domenica 25 marzo 2012, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Visita guidata alla mostra

24 luglio 2011, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Recital scenico con Eva Wymola e Stefano Severini

Le arti sorelle

8 luglio 2011, ore 20.30, Monte Verità, Ascona

La serata, in memoria di Boris Luban-Plozza (1923-2002), offrirà uno
scorcio dell’ambiente musicale coevo dei pittori russi presenti nella mostra del Museo di Ascona, come pure di Marianne Werefkin, lei stessa attenta e critica frequentatrice di concerti e spettacoli d’opera. Il programma presenta, dunque, brani di compositori russi, in particolare Čajkovskij ma anche Skrjabin, Rachmaninov, Dargomyžskij, Stravinskij, Balakirev, Prokofiev e altri. Ingresso gratuito


Recital teatrale a cura di Valeria Palumbo

Il verde, il porco e la perla

3 luglio 2011, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

La serata prevede la lettura di testi tratti da lettere, diari e
biografie di tre fra le maggiori artiste e intellettuali tra Ottocento e Novecento, quali Marianne Werefkin, Gabriele Münter e Beatrice Hastings e, in particolare, dal libro di Valeria Palumbo, "Prestami il volto" (edizioni Selene, 2003) che ha vinto nel 2006 il premio Il volto delle donne. I brani verranno interpretati da Sonia Grandis, Sara Urban e dalla stessa Valeria Palumbo, accompagnate dalle improvvisazioni del quartetto jazz SHUT UP, composto da Fausto Bertoli (chitarra), Giovanni Tosi (pianoforte), Peter Wolf (basso) e Walter Colombo (voce, flauto ed Ewi). Ingresso gratuito


Visita guidata alla mostra

26 giugno 2011, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Recital di violoncello e pianoforte con Mark Drobinsky e Lorena di Florio

Autori tedeschi e russi

19 giugno 2011, ore 17.00, Chiesa del Collegio Papio, Ascona

Evento culturale promosso da Riccardo Tiraboschi in omaggio alla mostra
"Artisti russi tra Otto e Novecento. Gli anni di formazione di Marianne Werefkin", in corso al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, che vedrà come protagonisti Mark Drobinsky al violoncello e Lorena di Florio al pianoforte. Il DUO propone un repertorio che rispecchia fedelmente il tema della mostra e il suo gemellaggio musicale: il programma spazia dalla letteratura musicale tedesca di fine Settecento e primo Ottocento – Schubert e Beethoven – a quella russa di fine Ottocento – Cajkovskij e Rachmaninoff . In coda verrà eseguito «Le grand Tango» di Astor Piazzolla, quasi a suggellare le origini argentine della pianista Di Florio, così come Drobinsky – originario di Baku – ci riporta inevitabilmente al mondo musicale russo. I due artisti collaborano in perfetta coesione interpretativa, con grande pathos emotivo scaturito da energia primaria, una sorta di fusione all’unisono, fulcro di generosità e consapevolezza. Ingresso CHF 10.- / 7.-

Aperitivi culturali al Monte Verità

Simboli del silenzio: la lingua visiva di Marianne Werefkin

15 giugno 2011, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

Conferenza del Prof. John Bowlt (University of Southern California, Los Angeles, USA). Alla fine dell'incontro, dalle ore 20.30, solo su prenotazione anticipata di almeno 48 ore (+41 91 785 40 40), segue una proposta culinaria russa.

Aperitivi culturali al Monte Verità

La nuova danza in Russia. I russi nella nuova danza

15 giugno 2011, ore 19.30, Monte Verità, Ascona

Conferenza della Prof.ssa Nicoletta Misler (Università degli Studi di Napoli - L'Orientale). Alla fine dell'incontro, dalle ore 20.30, solo su prenotazione anticipata di almeno 48 ore (+41 91 785 40 40), segue una proposta culinaria russa.

Visita guidata alla mostra

29 maggio 2011, ore 10.30, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Visita guidata gratuita compresa nel biglietto di entrata. È gradita la prenotazione presso la segreteria del Museo.

Performance al Monte Verità

Laissez tout venir

18 maggio 2011, ore 18.30 e 19.30, Monte Verità, Ascona

Teatrodanza Tiziana Arnaboldi. Liberamente ispirato dal diario intimo
“Lettres à un inconnu” di Marianne Werefkin. Coreografia: Tiziana Arnaboldi. Interpreti: Bruno Catalano, Eleonora Chiocchini, Françoise Parlanti


Performance al Teatro San Materno

Wege zur Kunst - Marianne Werefkin

13 maggio 2011, ore 20.30, Teatro San Materno, Ascona

Performance di Anne Wiemann, musicista (sassofono soprano e baritono, flauti e loop-elettronica). Prima dello spettacolo: visita guidata alla mostra, ore 18.30, solo per gli iscritti alla performance e su prenotazione anticipata (Tel. +41 (0)91 759 81 40) di almeno 48 ore.

Aperitivi culturali al Monte Verità

I legami tra cultura russa e cultura occidentale a cavallo tra XIX e XX secolo

6 maggio 2011, ore 16.00, Monte Verità, Ascona

Tavola rotonda con: Prof.ssa Elda Garetto (Università degli Studi di Milano), Prof.ssa Patrizia Deotto (Università degli Studi Trieste), Prof. Fausto Malcovati (Università degli Studi di Milano), Dott.ssa Lorenza Gallotti (moderatrice). Prima della tavola rotonda: visita guidata alla mostra, ore 11.00; visita guidata del Monte Verità, a cura di Etty Rogantini, ore 14.00. Alla fine dell'incontro, dalle ore 20.30, solo su prenotazione anticipata di almeno 48 ore (+41 91 785 40 40), segue una proposta culinaria russa.

Presentazione libro

Il Barone - Werner von der Schulenburg fra storia, passioni e intrighi

20 aprile 2011, ore 20.30, Biblioteca popolare, Ascona

La presentazione del libro, a cura del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona in collaborazione con le Ipertesto Edizioni di Verona, vedrà la partecipazione dell’autrice, del Prof. Giorgio Baietti, giornalista e scrittore, della Dott.ssa Mara Folini, direttrice del Museo Comunale di Ascona, e del Prof. Alberto Maceroni, responsabile della Biblioteca popolare di Ascona.

Aperitivi culturali al Monte Verità

Attrazione reciproca: le avanguardie e la riscoperta dell'identità nazionale russa

15 aprile 2011, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

Conferenza del Dr. Ivan Foletti (Università di Losanna e Università di
Masaryk, Brno). Alla fine dell'incontro, dalle ore 20.30, solo su prenotazione anticipata di almeno 48 ore (+41 91 785 40 40), segue una proposta culinaria russa.


Aperitivi culturali al Monte Verità

Marianne Werefkin - Une symboliste fause dals la première avant-garde russe

6 aprile 2011, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

Conferenza del Prof. Jean-Claude Marcadé (Direttore di ricerca emerito
presso il C.N.R.S - Centre National de la Recherche Scientifique di Parigi). Alla fine dell'incontro, dalle ore 20.30, solo su prenotazione anticipata di almeno 48 ore (+41 91 785 40 40), segue una proposta culinaria russa.


Mandragora officinalis

Giovedì 11 novembre, ore 20.30, Teatro San Materno, Ascona

con Fabio Pusterla e Hans Hassler (fisarmonica): musica, letture poetiche

6'000'000’'000 un mondo di giardini

Omaggio alla mostra di Francine Mury

Mercoledì 12 agosto, ore 18.00,

Evento a cura di Veronica Provenzale.

Performance poetica, in lingua italiana e francese, animata dallo scrittore romando Eugène, che porterà idealmente lo spettatore a ritrovare un proprio personale spazio verde, ovvero quell’Eden privato che tutti noi coltiviamo nel nostro intimo.


Six milliards de jardins
Un proverbe oriental dit que le jardin est le seul monde meilleur dans lequel on peut entrer... sans avoir besoin d’être mort pour autant.

A travers les mots, nous visiterons des jardins luxuriants et fruités, des lieux géométriques ou fantastiques, peuplés d’animaux étranges. Qu’ils soient secrets ou publics, les jardins parlent de nous. L’Eden est aussi un espace intérieur et intime. Un lieu qu’on porte en nous, mais qu’on ne visite plus à cause du stress de la vie courante.

Durant la soirée, le spectateur pourra déguster des textes en français et italien. Et aussi quelques vrais fruits d’été ! Gourmandise pour l’âme.

Eugène

Biografia
Depuis plus de dix ans, Eugène se consacre à l'écriture sous toutes ses formes: roman, recueils de nouvelles, contes, récits pour enfants, pièces de théâtre, chroniques. Il est notamment l'auteur d'un guide de voyage d'un pays qui n'existe pas: Pamukalie, pays fabuleux, éd Autrement, Paris, 2003 et de La Vallée de la Jeunesse, éd La Joie de Lire, Genève, 2007 (Prix des Auditeurs de la RSR).
Eugène a même vendu des phrases en français pour un rouble, lors d'un happening à Moscou, à l'occasion de la Semaine de la Francophonie, en 2001.

Conferenza

Ispirazioni ed Incontri con le teorie di Rudolf von Laban

25 novembre 2008, ore 20.15, Casa Serodine, Ascona

Conferenza a cura di Elisita Smailus (CMA) e Nunzia Telli (CMA)

Conferenza

Paralleli e confronti tra Marianne Werefkin e Hermann Hesse sul tema di S. Francesco

14 novembre 2008, ore 20.15, Casa Serodine, Ascona

Conferenza a cura di Ambrogio Pellegrini

Conferenza

Werner von der Schulenburg nell'Ascona di un tempo

7 novembre 2008, ore 20.15, Museo Elisarion, Ascona

Partecipa Isa von der Schulenburg

Conferenza

Testimonianze di inizio secolo attorno ad alcune figure tra le più significative della vita culturale asconese

18 ottobre 2008, ore 17.00, Museo Elisarion, Minusio

Con la partecipazione di: Marco Antonini, Hetty Rogantini de Beauclair, Ruth Schmidhauser

Concerto con musiche di Aleksandr Skrjabin

12 ottobre 2008, ore 17.00, Museo Elisarion, Minusio

Presentazione di Marcello Sorce Keller e interpretazione al pianoforte di Irina Monti

Conferenza

Elisàr von Kupffer. Ritter, Tod & Eros

10 ottobre 2008, ore 20.15, Museo Elisarion, Minusio

Conferenza di Fabio Ricci

Presentazione libro

Cantos y Exploraciones: caminos de Teatro-Danza

28 settembre 2008, ore 20.15, Casa Serodine, Ascona

Presentazione del libro "Cantos y Exploraciones: caminos de Teatro-Danza" di Susanna Zimmermann integrato da film delle sue coreografie

Mostra

Arp Poupée

21 settembre - 16 novembre 2008, Palazzo Casorella, Locarno

In collaborazione con la Fondazione Marguerite Arp-Hagenbach

Mostra

Mischa e Ignaz Epper ad Ascona

20 settembre - 28 dicembre 2008, Museo Epper, Ascona

Mostra

Il vento del Nord

20 settembre - 31 dicembre 2008, Matasci Arte, Tenero

Artisti in mostra: Marianne Werefkin, Richard Seewald, Fritz Pauli, Ignaz Epper, Johannes R. Schürch, Julius Bissier

Proiezioni

19 settembre - 28 novembre 2008, Casa Serodine, Ascona

Proiezioni di documentari d'epoca e riduzione video del film "Marianne Werefkin" (2008) di Stella Tinberger

Il dada-mondo di Hans Richter ha come perno il cinema

Mercoledì 13 agosto, dalle ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Prof.ssa Elisabetta Longari
Accademia di Belle Arti Brera. Docente di storia dell’arte contemporanea e linguaggi dell’arte contemporanea. Critico e curatrice museale


Marino Marini pittore

Mercoledì 16 luglio, dalle ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna

Prof. Giuseppe Bonini
Accademia di Belle Arti Brera. Docente di estetica


L’espressionismo contemporaneo – proiezioni sulla concezione dell’arte moderna

Mercoledì 11 giugno, dalle ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Prof. Andrea del Guercio
Accademia di Belle Arti Brera. Docente di storia dell’arte contemporanea e storia dell’arte sacra contemporanea. Critico e curatore museale


Relazioni insospettabili – Parentele, amori, matrimoni e divorzi tra le opere del Museo di Ascona

Mercoledì 14 maggio, dalle ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Prof. Marco Meneguzzo
Accademia di Belle Arti Brera. Docente di storia dell’arte contemporanea e linguaggi dell’arte contemporanea. Critico e curatore museale


Giornata internazionale dei musei

Domenica 21 maggio, ore 10.00-12.00 / 14.00-17.00, Pinacoteca Comunale Casa Rusca, Locarno / Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona

Entrata gratuita nelle due sedi.

Notte internazionale dei musei

Sabato 20 maggio 2006, Pinacoteca Comunale Casa Rusca, Locarno / Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona

ore 20.00-22.00: apertura supplementare, entrata gratuita

ore 16.00, Pinacoteca Comunale Casa Rusca, Locarno: incontro-dibattito con i fotografi, i realizzatori e il produttore dei Filmportraits

ore 20.00, Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona: incontro-dibattito con i fotografi e i curatori della mostra

ore 22.00, Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona: Concerto Jazz

Proiezione dei Filmportraits e dibattito

Giovedi 20 aprile 2006, ore 19.30, Museo Comunale d’Arte Moderna, Ascona

Proiezione dei Filmportraits dei fotografi ospiti e dibattito – in italiano e francese – con la partecipazione di Christian Eggenberger, SSR, ideatore della serie televisiva PhotoSuisse.

Evento di Minjung Kim

Martedì 5 agosto 2003, ore 17.30, Museo Comunale d\'Arte Moderna, Ascona

Evento presentato da Roberto Borghi

Vai al sito del
Museo Comunale
d'Arte Moderna